SARONNO – Il freddo di questo inizio dicembre non ha scoraggiato gli attivisti di Forza Italia che sabato pomeriggio si sono ritrovati al gazebo in piazza Volontari del Sangue allestito anche con qualche tocco natalizio.

L’obiettivo dell’appuntamento un “faccia a faccia” con i cittadini per ribadire sì alle grandi opere, sì allo sviluppo, sì alla difesa dei risparmi e per dare attenzione e ascolto al territorio. “A presentare la #contromanovra con noi – spiega in una nota la pagina Facebook del gruppo saronnese – la nostra europarlamentare Lara Comi, il consigliere regionale Angelo Palumbo e l’assesore Mariassunta Miglino”. Presenti anche tanti esponenti politici saronnesi dal commissario Agostino De Marco, all’ex assessore Maria Elena Pellicciotta e la consigliere comunale Simona Papaluca.

“In un pomeriggio freddo di dicembre, illuminato dalle prime luci di Natale – racconta proprio l’esponente della Giunta – Forza Italia Saronno ha incontrato la cittadinanza e tantissimi amici che hanno regalato il calore della stima e la voglia di collaborare, apprezzando le iniziative promosse dai nostri esponenti politici”.

03122018

8 Commenti

  1. Forza Italia (8% nazionale in diminuzione, 7% in locale nel 2015 con nazionale 15%) contro il governo della Lega (32% in aumento). Se è contro perché a Saronno è con la Lega?
    Non mi stupisco che stanno estinguendosi.

  2. Partito o meglio ex partito…. fine di Silvio fine dei giochi…. (ineleggibilità…)..

    • Sì e vedrai appena si faranno sempre più evidenti le incapacità di questi pentastellati (sperando vhe non sia troppo tardi per l’Italia) i cittadini torneranno da chi ha COMPETENZE e capacità di gestire un grande paese cone l’Italia.

      • signora Giudici
        in merito al mio commento non pubblicato
        non trovo corretto che uno possa esprimersi sulla competenza di altri e non venga dato modo di dire che anche la “lega” non ha mostrato in tanti anni di “governo” di essere competente

    • Sì, esiste! E vedrai appena la lega e i grillini cadranno! Il nostro presidente tornerà a rivolgersi a persone competenti come la Professoressa Miglino che tanto sta facendo alla cultura di Saronno anche se con la lega!

Comments are closed.