Home Città Albero di Natale s’accende in ritardo ma… infiamma i social

Albero di Natale s’accende in ritardo ma… infiamma i social

1118
8

SARONNO – Da sempre l’albero di Natale che l’Amministrazione allestisce in piazza Libertà è “sotto i riflettori” nei giorni successivi al suo posizionamento. Ci sono stati annate in cui l’abete è stato criticato perchè storto, quelle in cui era troppo sciatto e l’anno scorso paradossalmente nel mirino erano finiti i tanti maxi fiocchi bianchi e rossi.

In tema di critiche e commenti l’albero di Natale 2018 ha già battuto ogni record. I social network, da Facebook ad Instagram, sono stati invasi da commenti di saronnesi.

Ma facciamo un passo indietro. L’Amministrazione ha scelto di rinunciare al tradizionale abete, decorato con luci e palline, per un albero di luci. Una scelta dettata anche, come ha spiegato l’assessore Paolo Strano, da motivazioni ecologiche. In realtà la struttura è arrivata in ritardo nel pomeriggio di sabato tanto che il Comune ha annullato al cerimonia e l’accensione è avvenuta intorno alle 19. Quando l’albero è stato pronto alle 20, sono arrivate le prime critiche.

I tradizionalisti l’hanno definito “non albero” per l’assenza dei rami ma soprattutto a tenere banco sono stati i paragoni. C’è chi ha condiviso una foto del maxi albero di Lazzate chi l’ha paragonato con quelli “luminosi” di Varese e Gallarate decisamente più ricchi e intensi. E poi si sono scatenati i soprannomi: immancabile la citazione all’ormai celeberrimo “Spelacchio” romano a cui si è aggiunto un saronnese “Sluminacchio”.

Dopo una notte di ironia e paragoni si sarebbe pensato che il tema si “spegnesse” ed invece all’implacabile luce del sole per l’albero di Natale è partita una seconda ondata di critiche, che hanno imperversato per l’intera giornata anche sul gruppo “Sei di Saronno se” che neppure la scelta di lasciarlo “acceso” anche di giorno ha placato. E non manca chi chiede un intervento “riparatore” anche per la verità l’Amministrazione sulla propria pagina Facebook ha già lodato l’albero bistrattato.

09122018

8 COMMENTI

  1. Albero di natale?! È veramente uno sfregio alla città! Ma chi l’ha deciso? Ma il sindaco non dice nulla? Fagioli ti sostengo ma queste cose veramente rendono la città ridicola!

  2. Che tristezza…scialbo non rende l’idea..visto che albero non è…vorrei sapere cosa ne pensa il ministro degli Interni , il presidente della Regione , il presidente della provincia e tutti i ministri dell’area politica di appartenenza di questa Giunta, che si sono e si dimostrano sempre cosi vicini a tutte le tematiche della nostra cultura e religione cattolica, dal crocifisso nelle scuole al presepe ecc..
    E’ svilente come si debba ridurre sempre e solo ad una polemica puramente politica una vicenda che di politico non ha nulla..
    Caspita , non ci meritiamo neanche un albero di Natale degno di essere definito tale!!!!
    Insomma….si doveva fare un albero di Natale. ..non un’ autostrada… Va bene lo spreco…va bene essere economi…capisco il rimpallo di competenze ( semmai ce ne fossero).. ma sempre un albero di Natale si doveva fare !!!!
    Neanche nel più umile dei condomini avrebbero realizzato quest perla di creatività.

    Buon Natale a tutti.

  3. “Splendida piazza” si, “albero di Natale” direi proprio di no, forse spelacchio di luci.

  4. Ahahah merry Christmas… fate i buoni che é natale (non a Saronno però 😂😂)

  5. Capisco salvare gli alberi (sempre che sia questa la motivazione) ma con tutti quelli che sono caduti, sarebbe bastato prenderne uno (meglio un ’bout secco e spelacchiato che sta robaccia in foto)

  6. splendida piazza? ricordo che una volta c’era un sagrato ben più importante dell’attuale con tanto di piccole fontanelle ai lati… l’appiattimento della piazza ha tolto importanza alla chiesa e dato spazio al nulla.
    splendida piazza???? con la presenza della ex standa??? un mostro, un abominio edilizio!!
    splendida piazza?????? il frutto della assoluta mancanza di visione prospettica d’insieme degli ultimi 50 anni!!!

Comments are closed.