Home Sport Calcio Ardor Lazzate, calciatore derubato dei documenti: l’arbitro non lo fa giocare

Ardor Lazzate, calciatore derubato dei documenti: l’arbitro non lo fa giocare

318
0

LAZZATE – Gli rubano i documenti e l’arbitro non lo fa giocare: la disavventura è capitata a Salvatore Accetta, calciatore dell’Ardor Lazzate. Senza carta d’identità il direttore di gara non l’aveva fatto entrare in campo ed ora il giudice sportivo ha rigettato la richiesta dell’Ardor Lazzate contro l’omologazione della gara, era il 2 dicembre, persa in casa 2-1 contro una delle “regine” del campionato, la formazione del Verbano. I lazzatesi, che attualmente invece navigano in brutte acque, domandavano la ripetizione del match.

Era la 13′ giornata del campionato di Eccellenza: Accetta aveva la denuncia presentata ai carabinieri del furto di documenti subita il 30 novembre scorso, aveva la fotocopia della carta di identità, fotocopia della tessera sanitaria ed il tabulato della società attestante il suo tesseramento”. Per l’Ardor, “con gli stessi documenti le autorità nazionali permettono di guidare e di svolgere tutte le attività” mentre “sulla copia della carta di identità non si era potuto eventualmente apporre il timbro del Comune in quanto gli uffici sabato e domenica risultano essere
chiusi”. Ma la giustizia sportiva ha chiarito che “la denuncia, ovviamente, non era provvista di foto; che la fotografia del
documento di identità mostrata all’arbitro su smartphone, anche se stampata comunque non era autenticata; che il calciatore non era provvisto di tessera federale o passaporto”.

Da qui la decisione, presa questo pomeriggio, di respingere il ricorso dell’Ardor; così ha deliberato il giudice sportivo Rinaldo Meles, assistito dal rappresentante dell’Associazione arbitri, Edoardo Piazza, con la collaborazione di Enzo Di Martino e Giordano Merati. Calendario e relativa graduatoria d’Eccellenza restano dunque invariate. Classifica: Castellanzese 35 punti, Busto 81 e Verbano 27, Fenegrò 26, Varesina e Varese 24, Legnano 23, Sestese e Accademia 22, Alcione e Mariano 15, Castanese 13, Ardor Lazzate 12, Union Villa 10, Vigevano 9, Ferrera 6.

(foto archivio)

13122018