Home ilSaronnese Gerenzano Insieme e Libertà per Gerenzano: “Sensi unici decisi in commissione a gennaio...

Insieme e Libertà per Gerenzano: “Sensi unici decisi in commissione a gennaio scorso”

191
1

GERENZANO – “Le modifiche apportate alla viabilità sono note da tempo e decise, all’unanimità nella commissione viabilità in data 11 gennaio 2018”.

Così il gruppo Insieme e Libertà per Gerenzano replica all’accusa mossa da Claudia Gaetani membro Commissione Viabilità di Forza Italia in merito ai recenti cambiamenti nella viabilità cittadina.

“In quella seduta erano presenti e rappresentate tutte le forze politiche di maggioranza e opposizione e tutti hanno concordato circa l’opportunità e la necessità di procedere alle modifiche proposte. Se alcuni rappresentanti dell’opposizione si sono dimenticati o non sono stati informati dai propri delegati delle decisioni assunte non attribuiscono ad altri le responsabilità delle loro scelte. Hanno avuto quasi un anno di tempo per confrontarsi con i cittadini e fare, eventualmente, delle ulteriori osservazioni.

A cose fatte è solo strumentale addossare la colpa all’amministrazione comunale che sembrerebbe insensibile ed autoritaria. Rimane un fatto: i lavori sono stati eseguiti, il progetto è importante per favorire in sicurezza la mobilità dei pedoni e dei ciclisti e non è possibile tornare indietro. Troppo comodo fare i paladini di alcuni cittadini che, sicuramente è come sempre accade, dopo un momento di disorientamento apprezzeranno il progetto nella sua complessità. Siamo uno dei pochi paesi dove i percorsi ciclabili partono dal centro ed arrivano alla periferia collegando il paese con quali del circondario. In altri paesi le piste ciclabili, spesso, nascono per caso e finiscono nel nulla. Dovremmo essere tutti soddisfatti di un’amministrazione che pensa a progetti concreti”

13122018

 

1 commento

  1. vero, preferisco andare a camminare a Gerenzano verso il parco degli Aironi che a Saronno.., ciclopedonale illuminata e larga, infatti c’è sempre gente che corre, passeggia, va in bici o roller blade.. insomma sta diventando attrattivo per chi non è di Gerenzano ma vuole stare un poco all’aperto in una città attenta alla mobilità ”green”

Comments are closed.