Home Politica Strasburgo, Comi ricorda Megalizzi: “Un lutto che mi tocca personalmente”

Strasburgo, Comi ricorda Megalizzi: “Un lutto che mi tocca personalmente”

336
2

SARONNO – “Antonio Megalizzi non ce l’ha fatta. Era un giovane brillante e di talento, una vita spezzata lontano da casa nei suoi anni migliori, come quella di Valeria Solesin.
Ciao Antonio, non ti dimenticheremo! #Strasburgo”.

E’ il post di Lara Comi, europarlamentare saronnese, in merito alla scomparsa del giornalista italiano colpito nell’attentato di martedì ai mercatini di Natale di Strasburgo. Antonio Megalizzi, giornalista radiofonico, aveva 28 anni ed era originario di Trento. Era stato ricoverato nell’ospedale Hautepierrev in gravi condizioni dopo l’attentato: insieme a due colleghe, con cui aveva partecipato a un forum di giornalisti, si stava recando al mercatino quando è stato raggiunto da un proiettile alla base cranica.

“Al dolore per Antonio Megalizzi – continua la saronnese Comi – che mi tocca personalmente perché avevo fortemente sostenuto il progetto di Europhonica, bisogna rispondere con i fatti, perché questi episodi non devono più accadere e perché abbiamo diritto a vivere le nostre vite serenamente!”.

(foto archivio)

15122018

2 COMMENTI

  1. Certo certo..
    Basta dare spazio a questo personaggio che per Saronno Nn ha fatto proprio nulla.

    • non facciamo la solita confusione; non buttiamo tutto in caciara; io la Comi non l’ho votata e neanche il suo schieramento; ma non giudico una europarlamentare dai benefici che porta al suo paesello, la giudico solo per il lavoro al Parlamento europeo e per il contributo che dà all’Europa; per Saronno io ho altri referenti e questi stanno in Comune (maggioranza e opposizione); basta con questo continuo provincialismo

Comments are closed.