SARONNO – Nata a Saronno e residente a Mozzate: Nicoletta Nardoni, 37 anni, è morta domenica nell’incidente avvenuto nei pressi di Zurigo su un bus in viaggio per Dusseldorf in Germania. A riferirlo fonti ospedaliere svizzere: la donna era sposata, con un figlio. In gravissime condizioni uno dei conducenti del bus, di 61 anni; seriamente ferito anche l’altro – di 57 anni – con il quale si dava il cambio lungo il viaggio (sono entrambi italiani); 43 i feriti meno gravi. Il pullman, andato praticamente distrutto, era di una società partner di Flixbus, la popolare società di viaggio in bus low cost.

L’incidente – Si è verificato alle 4.15 della scorsa notte sul territorio del Canton Zurigo, nelle vicinanze della capitale finanziaria svizzera, lungo l’autostrada A3. In base ai primi accertamenti della polizia elvetica il pullmna avrebbe fatto tutto da solo, a terra c’era ghiaccio e neve, iniziando a sbandare e scontrandosi contro un muro a margine dell’autostrada. Nel mezzo c’erano 51 persone (16 gli italiani) compresi gli autisti, quasi tutte hanno dovuto fare ricorso delle cure mediche. Il bus aveva iniziato la sua corsa a Genova e andava dunque a Dusseldorf.

(foto da Facebook: una pattuglia della Kantonspolizei di Zurigo)

16122018