SARONNO – Si era imbarcata a Milano sul pullman per Dusseldorf in Germania la sera di sabato, e poi avrebbe dovuto raggiungere Stoccarda per le feste natalizie, e lì che suo padre gestisce un ristorante: Nicoletta Nardoni, 37 anni, nativa di Saronno e residente a Mozzate è morto alle 4.15 di quella stessa notte quando il pullman, di una compagnia privata che operava per conto di Flixbus, si è schiantato prima contro una barriera antirumore e poi contro un parapetto di cemento e acciaio alle porte di Zurigo in Svizzera.

La polizia cantonale elvetica ha ricostruito le fasi del sinistro, il bus avrebbe fatto tutto da solo, forse scivolando su neve e ghiaccio presenti sull’asfalto: quasi tutte le 51 persone a bordo del pullman hanno avuto bisogno di cure mediche, uno dei due conducenti (che si davano il cambio nel corso del viaggio, il pullman era partito a Genova) resta gravissimo.

(foto da Facebook: una pattuglia della polizia del Canton Zurigo)

17122018