SARONNO – Dalle 10 alle 13 malgrado il freddo intenso e la nebbia una nutrita delegazione di lavoratori della Flaica Uniti Cub hanno organizzato un presidio in via Novara davanti all’Esselunga. “Noi lavoratori – si legge nel volantino distribuito ai clienti impegnati nelle spese per Natale – vogliamo gridare a gran voce che Esselunga e i sindacati confederati ci negano la possibilità di indire libere elezioni affinchè le lavoratrice e i lavoratori possano scegliere liberamente da qualche organizzazione sindacale essere rappresentati”.

Il presidio, con bandiere e note lette col megafono, ha attirato l’attenzione di molti saronnesi che si sono fermati ad ascoltare i lavoratori esprimendo la propria vicinanza e solidarietà. “Ancora oggi subiamo il fatto che non esiste una norma sulla rappresentanza che garantisca a tutti i lavoratori di poter eleggere i propri rappresentanti! Inspiegabile come ormai anche nelle dinamiche sindacali interne a Esselunga, Cgil me che meno Cisl e Uil prendano decisioni per tutti rappresentando ormai pochissimi lavoratori.

Al contrario Flaica Uniti Cub, che è in costante crescita, vede anche in questo negozio (oltre che in molti negozi di Esselunga, anche qui in provincia di Varese) la maggioranza delle lavoratrici e dei lavoratori iscritti a questa Organizzazione Sindacale, senza però vedersi riconosciuta la possibilità di eleggere Rappresentanti Sindacali e partecipare ai tavoli di contrattazione aziendali. Tutto questo grazie agli accordi tra sindacati confederali e aziende come nel caso del nuovo contratto nazionale Federdistribuzione del 13-14 dicembre, passato sopra la testa dei lavoratori senza alcuna consultazione democratica”.

Il presidio è in realtà un punto di partenza: “Da qui oggi partirà il nostro percorso per vederci riconosciute dalla azienda le nostre Rsu/Rsa (rappresentanze sindacali) chiediamo il sostegno e la solidarietà di tutti, in primis delle lavoratrici e dei lavoratori, affinché si possa ottenere in Esselunga una democrazia sindacale, realmente rappresentativa”.

23122018