Home Groane M5Stelle, preoccupazione per il futuro dell’hub di Mombello

M5Stelle, preoccupazione per il futuro dell’hub di Mombello

330
1

LIMBIATE – La preoccupazione dei risvolti che il Decreto Salvini avrà anche sull’hub di Mombello è condivisa, oltre che da Limbiate Solidale e dal Pd limbiatese, anche dal gruppo locale del Movimento Cinque Stelle.

E’ così che durante l’ultima seduta di consiglio comunale dell’anno 2018 l’M5S di Limbiate ha votato a favore della mozione presentata dal gruppo di centrosinistra Limbiate Solidale avente come oggetto “Impatto sui territori del Decreto Sicurezza in materia di immigrazione e sicurezza”, mozione che chiedeva al sindaco e alla giunta di aprire un confronto tra il Ministro degli Interni, la Città di Limbiate e gli altri enti locali al fine di valutare le ricadute che tale Decreto avrà, in termini economici, sociali e di sicurezza dei territori.

“Abbiamo appoggiato questa mozione con lo stupore di alcuni consiglieri della maggioranza di centrodestra, che evidentemente non comprendono, politicamente parlando, che si può andare contro le decisioni prese dall’alto – spiegano i pentastellati limbiatesi – Bisogna dire innanzitutto che il Decreto Salvini non è pertinente con i requisiti che dovrebbe avere un decreto, non affronta un’emergenza e non è omogeneo in quanto tocca vari temi. Sul fronte immigrazione, il decreto elimina la protezione umanitaria che andava ad equilibrare il numero di protezioni concesse. Ciò potrebbe portare all’aumento dell’immigrazione clandestina con conseguente aumento di “persone invisibili” che non si possono rimpatriare perché non ci sono gli accordi di riammissione con i Paesi terzi. Ci sarà poi una modifica al sistema di accoglienza ed integrazione con conseguente svuotamento degli SPRAR, un affollamento dei CAS (centri di accoglienza straordinaria) e dei CARA (centri di accoglienza per richiedenti asilo). I richiedenti asilo che sono in attesa di risposta alla domanda di asilo inoltrata e che, al momento, hanno un lavoro temporaneo, perderanno la possibilità di lavorare e saranno dunque lasciati in balia di se stessi, facili prede della criminalità organizzata”.

Ma non è tutto e qui la preoccupazione per Limbiate. “Con lo svuotamento degli SPRAR – conclude il M5S – ci saranno aumenti di migranti nei grandi centri di trattenimento, come quello che abbiamo qui a Mombello, e anche allungamenti dei tempi di permanenza dei migranti in questi centri, visto che saranno più lunghe le procedure di rimpatrio stesso. Se il centro di accoglienza di Mombello dovesse subire un incremento rispetto ai 150 migranti presenti attualmente, sapete a chi dovete chiedere conto: alla maggioranza di governo a Limbiate, che ha deciso di non prendere nessuna presa di posizione in merito, bocciando la mozione”.

24122018

1 commento

  1. M5S fa opposizione anche quando governa: è sempre colpa degli altri, loro sono perfetti.

Comments are closed.