SARONNO – “Nel decreto fiscale è passato un ordine del giorno sulla possibilità di richiedere interpelli preventivi alle istituzioni del fisco”. Lo afferma il parlamentare saronnese Gianfranco Librandi del Pd.

“Ho pensato di dare la possibilità alle aziende di chiedere dei pareri preventivi a Guardia di Finanza o all’Agenzia delle Entrate per chiarire posizioni o problematiche che in sede di controllo si sarebbero potuti trasformate in sanzioni. Un aiuto a chi lavora seriamente e onestamente” rimarca il rappresentante del Partito democratico alla Camera dei deputati, sempre particolarmente attento ai temi economici, considerando il suo ruolo di imprenditore, a Saronno titolare della Tci.

Classe 1954, Librandi è infatti un politici e imprenditre: nel 1987 ha fondato la Tci srl attiva nel settore dell’illuminazione e del risparmio energetico. E’ stato il fondatore dell’associazione culturale Satelios, nel 2004 viene eletto consigliere comunale a Saronno, nel 2009 fonda Unione italiana, nel 2013 viene eletto alla Camera dei deputati con Scelta civica, nel luglio 2017 l’adesione al Partito democratico con il quale viene rieletto in Parlamento nel 2018.

(video: l’intervento del parlamentare Gianfranco Librandi riguardo all’ordine del giorno legato al decreto fiscale)

25122018