SARONNO – Attenzione al maltempo: il Centro di monitoraggio rischi naturali di Regione Lombardia ieri sera ha inviato un dispaccio alle protezioni civili locali, per il rischio di forte vento.

Si annuncia il rapido ingresso di un fronte freddo da nord causa un sensibile rinforzo dei venti settentrionali ed un netto calo delle temperature in quota. Sulla regione i venti risulteranno a prevalente carattere di foehn: il rinforzo è atteso dalla prime ore della giornata odierna, 2 gennaio, su Alpi e Prealpi, in estensione al mattino sulla pianura occidentale; localmente anche oltre i 35 chilometri orari. Tra il tardo mattino e il primo pomeriggio di oggi è attesa la fase più acuta dell’evento, con raffiche locali in pianura prossime a 55 chilometri orari. Dalla serata graduale attenuazione ovunque.

Giovedì 3 gennaio allontanamento del fronte freddo, venti in generale attenuazione specie nella seconda parte della giornata. Temperature in calo anche in pianura.

(foto archivio: danni causati dal forte vento in passato nella zona)

02012018