CESATE – Brodino caldo per il Fbc Saronno, che nel gelo del mercoledì sera, sul sintetico del centro sportivo di via Dante a Cesate, ha pareggiato in amichevole contro l’Esperia Lomazzo, terzo in classifica nel campionato di Prima categoria. Per entrambe le formazioni una occasione per tenersi in forma in vista della ripresa, domenica, della stagione ufficiale, e per il Saronno una partita da “osservato speciale” dopo lo scivolone nell’amichevole di sabato scorso contro l’Osl Garbagnate. E tutto sommato dei progressi si sono visti.

La cronaca – Subito avanti i comaschi, dopo dieci minuti in vantaggio con un Guaita velocissimo ed a tratti incontenibile. Nell’occasione di smarca in area ed insacca l’1-0. Il Saronno? Si vede soprattutto nel finale di tempo, quando va vicinissimo al pari con un tiro ravvicinato. Nella ripresa salgono di tono i saronnesi al 10’ Rossi pareggia con un gran tiro dalla distanza, ma Lomazzo tramite una “magia” del proprio miglior marcatore, Loo Speziali, riporta avanti l’Esperia; al 22’. Al 40’ il definitivo pari del Saronno, opera di Carluccio mentre allo scadere Scavo va vicino al tris per  il Saronno ma termina 2-2.

I progressi – Sicuramente da sabato scorso se ne sono visti, nel Fbc Saronno. Più gruppo, più intensità e migliori giocate. E comunque è tutto relativo, perchè si è giocato contro un avversario di categoria inferiore. Basterà, questo Saronno, per affrontare con successo un girone di ritorno nel quale per salvarsi deve mettere a segno tante vittorie? Un primo, vero test proprio domenica nella sfida salvezza contro la Lentatese per il campionato di Promozione.

Giuseppe Anselmo

09012019

1 COMMENTO

SCRIVI UN COMMENTO

Pe favore, inserisci il tuo commento
Per favore, inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.