SARONNO – Migliaia di persone hanno partecipato domenica pomeriggio alla tradizionale rievocazione storica organizzata dal gruppo di Sant’Antonio con la partenza alle 15 dal borgo contadino. Oltre 700 figuranti con abiti storici e carri hanno raccontato la storia intorno alla chiesetta di Sant’Antonio dal Quattrocento all’Ottocento. Lungo il percorso, che ha visto la sfilata arrivata fino in piazza Libertà non sono mancate le esibizioni di sbandieratori e gruppi folkloristici che hanno proposto anche balli contadini.Tante le autorità che non hanno voluto mancare. Massiccia la presenza di polizia locale, carabinieri, finanzieri e di volontari che hanno lavorato nel corso della kermesse.

Al termine dell’intenso pomeriggio polenta e vinbrulè al borgo contadino ha riscaldato il pubblico e i figuranti.

Nella gallery qui sotto 15 scatti catturati tra il borgo contadino e le strade saronnesi dal fotografo saronnese Edio Bison che, come altre volte in passato, ha fotografato particolari, volti e costumi, della rievocazione storica.

(Un sentito ringraziamento della redazione per gli scatti messi a disposizione del fotografo saronnese)

15012018