Home Politica Vanzulli, M5S: “Non si fa nulla per arginare i vandalismi”

Vanzulli, M5S: “Non si fa nulla per arginare i vandalismi”

175
2

SARONNO – Riceviamo e pubblichiamo (con un pizzico di ritardo di cui ci scusiamo con gli interessati) la presa di posizione di Davide Vanzulli, capogruppo M5S in merito al raid vandalico messo a segno in via Biffi ai danni dello stadio, del monumento dei paracadutisti e della targa di intitolazione dell’arteria.

“Siamo alle solite. Ormai con queste forme di raid selvaggio la città di Saronno ci convive forzatamente. Sembra esserci una città nella città, ossia un certo numero di “presenze” completamente distanti da ogni regola di buon senso, di rispetto e di civiltà, individui che convivono con il resto della cittadinanza che subisce ripetutamente danneggiamenti alla cosa comune. Si va avanti da anni in questa situazione e, nonostante il susseguirsi di questi episodi di vandalismo, nulla si fa per porre rimedio, rimanendo impotenti.

Forse una maggiore presenza delle forze dell’ordine potrebbe rivelarsi un valido deterrente per rendere le vie cittadine più sicure, soprattutto dopo la chiusura dei negozi quando diventano spazi deserti a disposizione di chiunque voglia agire a danno dei malcapitati di turno. Molti cittadini tornando a casa da lavoro in orari serali, trovandosi a percorrere strade poco illuminate e deserte, lamentano proprio un senso di insicurezza.

Occorre attuare politiche finalizzate a rendere il centro cittadino maggiormente attrattivo e frequentato anche dopo la chiusura degli esercizi commerciali, una città “viva” dà una maggiore percezione di sicurezza ai propri abitanti.

L’attuale maggioranza, in oltre tre anni di amministrazione, non è riuscita a risolvere questo problema che individuava quale prioritario. Qualcuno dovrà cominciare a porsi delle domande alle quali dare anche adeguate risposte, sono i cittadini che lo chiedono e hanno il diritto di essere ascoltati”.

(foto archivio)

23012019

2 COMMENTI

  1. Vanzulli caro. Questi agiscono indisturbati tra le due e le tre di notte. La città può essere attrattiva, ma a quelle ore la gente normale dorme. Il presidio del territorio, la videosorveglianza e la certezza della pena sono fondamentali.

Comments are closed.