Home Groane Ceriano Laghetto La riscoperta della storia cerianese: nelle case il Taccuin 2019

La riscoperta della storia cerianese: nelle case il Taccuin 2019

69
0

CERIANO LAGHETTO – Ha raggiunto tutte le case cerianesi nei primi giorni del nuovo anno, l’edizione 2019 del “Taccuìn Cerianès”. E’ molto più di un semplice calendario: è ormai quasi diventato un “amico” irrinunciabile per tanti cerianesi, che lo sfogliano con passione alla scoperta di aneddoti e curiosità sulla storia locale. L’opera è realizzata, come sempre con grande impegno, passione e generosità, dai componenti del Circolo storico cerianese, di cui fanno parte Laura Perinetto, Carlo Monti, Virginia Bergamaschi, Giancarlo Soldi, Rinangelo Prada e Mariarosa Rivolta, che il sindaco Dante Cattaneo ha voluto ringraziare personalmente per la loro nuova fatica. E’ il frutto di una paziente indagine durata mesi sui documenti storici, le immagini, gli aneddoti, per restituirci pezzi della nostra storia locale.

“Un lavoro impegnativo e delicato, per il quale dobbiamo confrontarci anche con diverse persone, mettendo insieme i tasselli della storia del nostro paese – spiega Rinangelo Prada – Ogni anno, per realizzare la nuova edizione, dobbiamo sfogliare decine di documenti e fotografie, scegliendo poi il materiale più significativo da riportare nella nostra raccolta”. Quest’anno, il calendario è dedicato agli antichi sentieri, le “stradelle” di campagna che univano le cascine prima ancora dei paesi. “Sono tanti gli aneddoti raccolti durante il lavoro di stesura, non sempre possiamo riportarli tutti, ma è sempre molto bello venire a conoscenza di spunti meno noti della nostra storia locale” aggiunge Prada. Il Taccuìn Cerianès 2019, ha subito riscosso un grande successo e sono molti i cerianesi che si sono complimentati con il Circolo storico e con l’Amministrazione comunale per la la prosecuzione di questa bella tradizione.

25012019