SARONNO – Dopo la rapina alla farmacia l’incidente, con auto capottata e distrutta: è andata decisamente male ad un saronnese di 44 anni che con un complice giovedì pomeriggio ha preso di mira la farmacia comunale di via Lazzate a Bregnano. Presi i 300 euro in cassa, i due sono scappati sull’auto del saronnese, una Citroen C3, che a mille metri di distanza, sempre a Bregnano in via Milano, è uscita di strada cappottandosi nel fossato accanto alla strada. Il 44enne, che era al volante, è stato estratto dall’abitacolo dai vigili del fuoco accorsi assieme a due ambulanze ed ai carabinieri. L’uomo se l’è cavata con solo lievi escoriazioni ed è stato subito arrestato per concorso in rapina aggravata.

Le indagini vanno avanti per rintracciare anche il complice, allontanadosi dal luogo del sinistro e che è riuscito a dileguarsi. Le indagini dei militari della Compagnia di Cantù, quindi, stanno proseguendo anche in queste ore.

(foto archivio)

25012019

1 commento

Comments are closed.