SARONNO – Riceviamo e pubblichiamo la nota di Francesco Licata, capogruppo del Pd in merito alla vicenda degli abbattimenti di via Roma. Ecco il testo integrale

“Premetto che i marciapiedi di via Roma sono decisamente un problema annoso e chi ci si è trovato ad usufruirne con delle carrozzine, siano esse state passeggini per bambini piuttosto che carrozzine per disabili, lo può testimoniare ed io stesso potrei farlo.

Ma di tutta questa vicenda è purtroppo, e per l’ennesima volta, l’approssimazione a prendere, incontrastata, la scena. Lodevole: si apre un tavolo anche con Lega Ambiente per discutere la questione e per ragionare su una soluzione comune, perché dispiace a tutti abbattere degli alberi vista la loro scarsità e la loro importante funzione. A questo tavolo non si da seguito e l’amministrazione locale parte con i lavori che prevedono l’abbattimento degli alberi. Perché? Per cosa sono state convocate le parti, solo per una esigenza facciata della serie “noi condividiamo”? Non sarebbe la prima volta.

A seguito di ciò le perplessità, lo sdegno per qualcuno, aumentano e comincia una mobilitazione fatta da petizioni, appelli, sit in. I lavori quindi vengono bloccati per “ulteriori valutazioni”. Quali ulteriori valutazioni quando ormai gli alberi sono stati abbattuti?

Che amarezza…

26012019