SARONNO – Domenica alla piscina di Saronno si rinnova l’ormai tradizionale appuntamento con il Meeting “Città di Saronno” rivolto agli atleti con disabilità intellettiva- relazionale, giunto quest’anno alla decima edizione. Numero a due cifre per l’organizzazione saronnese che vede ormai questa manifestazione tra gli eventi immancabili nel panorama regionale Fisdir.

In questi anni, infatti, l’appuntamento ha sempre riscosso successo da parte di atleti e allenatori, successo che si è manifestato di pari passo alla crescita numerica, tecnica e qualitativa della squadra saronnese dalla nascita del settore disabili nel 2008 fino ad oggi. Gli atleti in gara domenica saranno oltre 240 atleti – record di presenze per un meeting Fisdir che si disputa in mezza giornata – in rappresentanza di 17 squadre.

Tutti si cimenteranno in due gare, oltre alle staffette, per un totale di oltre 500 presenze gara. La prima parte della manifestazione, che inizierà alle 14, sarà dedicata ai 105 atleti promozionali, successivamente entreranno in gara gli agonisti delle categorie S14 e C21. In queste categorie si segnala la presenza di diversi nuotatori che fanno parte della nazionale paralimpica di nuoto.

La squadra di Rari Nantes Saronno per l’occasione schiera ben 15 atleti tutti determinati a ben figurare nelle rispettive specialità e certi di dare il massimo per contribuire ad un buon risultato di squadra.

“Ringraziamo – concludono la presidente di Rari Nantes Saronno Chiara Cantù e il referente del settore disabili Lorenzo Franza – in modo particolare la Saronno Servizi dilettantistica per la fiducia accordataci nell’organizzare questa manifestazione; l’Amministrazione Comunale di Saronno, la Fisdir e il Cip con i loro rappresentanti; gli sponsor del meeting, tutti i collaboratori e i volontari che con il loro prezioso lavoro permetteranno anche quest’anno la buona riuscita della manifestazione; gli allenatori e le famiglie che sono il più forte stimolo e sostegno per le piccole e grandi vittorie di questi atleti. E facciamo un grandissimo in bocca al lupo a tutti gli atleti che scenderanno in vasca domenica”.

(foto archivio: una delle passate edizioni le premiazioni)