SARONNO – Pubblichiamo integralmente la nota dell’Amministrazione comunale in merito all’evento dedicato alla giornata della memoria organizzato oggi dall’Amministrazione comunale.

Questa mattina, in Villa Gianetti, l’Amministrazione Comunale ha commemorato la ‘Giornata della Memoria’ con una conferenza/concerto sulla musica nei campi di concentramento. In quei luoghi di morte la musica è stata motivo di speranza riuscendo a donare momenti di dignità in quegli oscuri anni.

La sala gremita faticava a contenere i presenti che hanno partecipato con commozione.
Presenti il Vicesindaco Pierangela Vanzulli, il Presidente del Consiglio Comunale Raffaele Fagioli, gli assessori Mariassunta Miglino (Cultura) e Paolo Strano (Commercio) e tanti esponenti della maggioranza.
Gli esponenti della Giunta durante il loro saluto hanno ricordato “i fatti atroci del passato” e sottolineato “quanto sia importante, soprattutto per i giovani, non dimenticare”.

Unica nota dolente è stata la completa assenza della minoranza e della stampa: forse un evento, se organizzato dall’Amministrazione, non ha la valenza che merita?

Forse, a ben dire, troppo spesso é facile accusare di “insensibilità” dimenticandosi che non è intellettualmente onesto usare due pesi e due misure, dimenticando che tutti gli avvenimenti organizzati, patrocinati dall’Amministrazione e anche quelli, altrettanto importanti, ai quali l’Amministrazione non è stata invitata, sono stati presentati e promossi dall’Assessore alla Cultura allo stesso modo, anche nelle scuole.

QUI LA REPLICA DE ILSARONNO ALLE ACCUSE DEL COMUNE

(foto: dalla pagina Facebook del sito del Comune)

27012019

6 Commenti

  1. Inqualificabile, ormai come sempre.
    Ma è normale che facciano interventi da partito attraverso comunicati dell’amministrazione o sulla pagina del comune?

  2. La differenza tra ilsaronno(azienda privata) e l amministrazione civica (ente pubblico) mi pare non sia ben chiara ad addetto stampa (che scrive sulla pagina) e all amministrazione che lo invita a scrivere note di una rilevanza pari a quella delle barzellette del tirolese che girano online, “da ridere” e non “da ridire”…

  3. suvvia signor Fagioli Alessandro assente
    4 persone della Lega per l’Indipendenza presenti
    sala al freddo perché forse mancavano gli asini, raglianti, per scaldarla!
    ero presente e sono uscito perché non mi piace che ci sia propaganda elettorale gratuita in momenti come questo !

  4. giorno della memoria e questi tre rappresentanti dell’amministrazione se la ridono. figura di m… e dimostrazione del loro senso civico e morale

  5. Smettete di pagare l’addetto alla comunicazione: risparmiamo ed evitiamo l’ennesima figuraccia a chi ci amministra (temporaneamente).

    Con quei soldi ci facciamo la manutenzione degli alberi di via Roma, che dite? 🙂

Comments are closed.