Home Groane Ceriano Laghetto Cliente dei boschi dello spaccio minaccia i genitori per una dose

Cliente dei boschi dello spaccio minaccia i genitori per una dose

583
0

CERIANO – I carabinieri della compagnia di Desio sono intervenuti a Ceriano per prestare soccorso ad una coppia di sessantenni che ormai da tempo veniva vessata dal figlio venticinquenne, un tossicodipendente solito comprare la dose nei boschi delle Groane in una delle tante piazze di spaccio sorte attorno alla stazione Ceriano-Groane. I militari hanno fermato il ragazzo per minacce: il giovane continuava a chiedere soldi ai genitori per acquistare la droga e nutrire la sua dipendenza. Quando il padre non ce l’ha più fatta ha richiesto l’intervento dei carabinieri che si sono presentati alla porta della casa famiglia di prima mattina, peraltro cogliendo sul fatto il ragazzo, visto che le urla e le minacce si sentivano chiaramente anche dall’esterno dell’abitazione. Il cerianese è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia e tuttora è detenuto al carcere di Monza, lontano dai genitori che ha minacciato e aggredito anche in passato. Il venticinquenne infatti era un volto noto alle forze dell’ordine.

29012019