SARONNO – Alberto Paleardi a 360 gradi, ospite di Radiorizzonti: saronnese doc e consigliere comunale al Sestriere, ma anche ex presidente della commissione comunale per il torrente Lura, il notissimo esponente politico è stato ospite mercoledì mattina dell’emittente comunitaria di piazza Libertà e del conduttore Gianni Branca.

E partiamo dal fondo, ovvero dall’ultimo tema toccato nell’intervista: la politica locale: “Unirsi per dare una alternativa democratica alla città” l’appello lanciato da Paleardi, che ha giudicato negativamente l’operato dell’attuale Amministrazione civica di centrodestra. Poi sono state affrontare alcune delle tematiche cittadine di maggiore attualità. Il torrente Lura, “l’acqua è più trasparente, il lavoro di bonifica portato avanti in tanti anni ha pagato ma c’è ancora da fare, e va risolto il “mistero” delle continue secche estive”; gli alberi di via Roma, “no ai tagli”; e Sluminacchio, l’alberello di Natale di piazza Libertà che tanto sta facendo ancora discutere, “è il momento che qualcuno si prenda le sue responsabilità”.

30012019

3 Commenti

  1. beh proprio limpida non è SEMPRE
    …schiuma e colorante marrone !
    la battaglia non è mai finita e fa bene Paleardi a ricordarlo
    anche all’attuale amministrazione e a Legambiente

  2. bLA bLA bLA ..STARE in opposizione e gridare al Lupo al Lupo è sempre stata cosa facile..Poi si è visto nei 5 anni della giunta porro luciano…il risultato!! I cittadini hanno dato chiaro voto di svolta e stop. E la svolta è in atto..una svolta del fare..con coraggio..!!Vedremo tra un anno e poco più la Saronnesità, a chi confermerà il voto e la fiducia.

Comments are closed.