Home ilSaronnese A Rovello brucia ul genè coi simboli dell’euro: è polemica

A Rovello brucia ul genè coi simboli dell’euro: è polemica

856
6

ROVELLO PORRO – Stasera a Rovello Porro verrà bruciato “Ul Gené” come da tradizione antichissima. Il paese è però già incendiato dalle polemiche perchè quest’anno il fantoccio è stato addobbato con i simboli… dell’euro e in tanti ci vedono un chiaro contorno “anti-europeista”. C’è di mezzo la politica? Quesito sorto ad alcune forze d’opposizione in paese, per le quali il messaggio andrebbe in quella direzione: hanno quindi richiesto di rimuovere i riferimenti all’euro. Motivo della discordia è il cappello del Genè, che riporta proprio il logo della moneta unica, ed anche due gigantografie della moneta da un euro, con un simbolo di “divieto”, poste sulla poltrona sulla quale è seduto. Il tutto destinato dunque a diventare cenere nelle prossime ore.

“L’associazione di volontari che ha realizzato il “gigante” destinato al rogo ha risposto che si tratta solo di polemiche sterili da politicanti eppure a noi questi riferimenti anti-euro sembrano evidenti – dicono dalle opposizioni – anche considerando che in paese la Giunta è un monocolore leghista. Abbiamo chiesto di rimuovere i simboli senza però ottenere nulla”. Il rogo del Genè è previsto in piazza Porro alle 20.30.

(foto: ul Genè delle polemiche)

31012019

6 Commenti

  1. E’ una cosa deprimente. L’euro è la moneta simbolo della pacificazione dell’Europa dopo una storia di massacri, guerre spaventose e genocidi. L’euro è una moneta forte e riconosciuta grazie al concorso di tanti paesi che vi hanno aderito.
    Io dico questo ai geni inconsapevoli di questo Comitato: io ho in tasca una moneta, l’Euro, che per il 20% è economia tedesca, per il 15% è economia francese, tra il 5 e il 10% è economia olandese, spagnola e via elencando. Se a questi signori da fastidio avere in tasca una moneta sintesi delle più forti economie del mondo portino a me i loro euro, io consegnerò un pari valore delle loro care, vecchie, nostalgiche, lirette italiane.

    • Come non quotare, questi non capiscono l’importanza di avere una valuta che vale effettivamente. Per chi lavora con l’estero è importante ma anche per il valore stesso. Si cerca sempre di trovare un capro espiatorio a cui dare tutte le colpe così ci seni sente meglio, ma dobbiamo guardare più spesso alle nostre colpe.

  2. Roba da medioevo…una realtà come Rovello Porro. ..che influenza mediatica può avere?..

  3. ma come no via dall’ Europa, poi no euro, soli ed orgogliosi in un modo di super stati… andiamo avanti così che tra 20 anni saranno i ns. figli a scappare con i barconi… Speriamo che l’ Albania ci renda la generosità

      • E mettici anche che orgogliosamente soli investimo 25 miliardi in ricerca, e le nuove super potenze 400 miliardi. Veramente se prende un brutto verso… famo na finaccia!

Comments are closed.