SARONNO – Gran successo al Giuditta Pasta di Saronno per il “Fu Mattia Pascal” di Pirandello, prodotto da Arca Azzurra Teatro in collaborazione con Abc Produzioni ed elaborato brillantemente da Daniele Pecci e Guglielmo Ferro, che ne hanno curato l’adattamento teatrale e la regia. La compagnia teatrale di Trieste, composta da attori di calibro nazionale come Rosario Coppolino, Maria Rosaria Carli e il già citato Daniele Pecci, protagonista oltre che sceneggiatore, ha portato in scena il celebre romanzo pirandelliano in modo fedele, rivisitando l’opera senza stravolgerla e accompagnando a questa una scenografia sorprendente, che ha strappato applausi a curiosi e appassionati.

Grazie alla notevole interpretazione del cast Triestino il “Fu Mattia Pascal” si riconferma così un opera contemporanea, capace di far riflettere sul significato dell’identità e sul senso di precario equilibrio dell’io anche a più di un secolo di distanza dalla sua pubblicazione.

Il pubblico ha risposto con entusiasmo alla proposta differente ma innovativa che la direzione artistica del teatro Saronnese ha lanciato per la stagione 2018/2019. In entrambi gli appuntamenti infatti, sia quello serale andato in scena sabato alle 21, sia quello pomeridiano rappresentato domenica alle 15:30, in via I Maggio si è registrato un “tutto esaurito”, che ha confermato ancora una volta la passione e l’interesse dei Saronnesi per il Giuditta Pasta e per le sue proposte.

Matteo Guarisco

1 commento

Comments are closed.