Home Politica Autonomia lombarda: Corbetta (Lega) bacchetta il sindaco di Milano

Autonomia lombarda: Corbetta (Lega) bacchetta il sindaco di Milano

420
47

MILANO – “Sono incredibili le posizioni del sindaco di Milano, Giuseppe Sala, che non fanno l’interesse della propria città. Milano ha solo da guadagnarci con l’autonomia regionale perché alcune delle funzioni che la Lombardia otterrà dallo Stato verranno immediatamente devolute ai Comuni, garantendo di conseguenza più autonomia anche al capoluogo lombardo. Sala questo lo sa benissimo, ma preferisce scimmiottare il governatore campano del Pd De Luca e gettare fumo negli occhi ai propri cittadini probabilmente per distogliere l’attenzione pubblica dalla volontà di aumentare il biglietto della Metropolitana o dal prossimo avvio dell’Area B”. E’ quanto commenta il vicepresidente della Commissione speciale autonomia del Pirellone Alessandro Corbetta (Lega), a margine della seduta di commissione in cui con l’assessore Stefano Bruno Galli si è fatto il punto sulle trattative con il governo Conte relative al percorso autonomista della Lombardia.

Prosegue Corbetta: “L’autonomia regionale rappresenta un volano di sviluppo per Milano, la Lombardia e l’Italia intera e non sarà certo Sala a fermare questo cambiamento epocale”.

02022019

47 Commenti

  1. La verità che io vedo, da saronnese innamorato di Milano, è che voi della Regione, per motivi esclusivamente politici, volete tagliare le gambe alla nostra grande città che, dall’Expo, sta decollando per diventare una delle grandi città europee del futuro. Con benefici per tutta la Lombardia!
    Il sindaco Sala (averne così in giro!) ha tutto il diritto di portare a 2 euro il prezzo del biglietto singolo (gli abbonamenti rimangono fermi) e ne ha tutto il diritto perché Milano offre trasporti di assoluta eccellenza che è giusto siano pagati per evitare deficit modello Roma.
    Che ne è invece, cara Regione, dei trasporti (leggi Trenord) gestiti da te? Tariffe alte, ritardi, carrozze piene.
    Dovreste pensarci su prima di mettere i bastoni fra le ruote della grande Milano.

    • Aggiungo che la ripresa di Malpensa, tanto sbandierata dalla Lega varesina, è dovuta al fatto che Milano “tira” e non come pensano i leghisti perché la gente da tutto il mondo vuole venire a Busto o a Varese, due paesotti senza storia.

    • Pure io sto con Milano, questi consiglieri regionali che, non avendo di meglio da fare, attaccano il sindaco di Milano, mi fanno veramente pena…..Milano governata dalla lega sarebbe la fine….

    • Quoto, anzi qualcuno in un intervento di qualche giorno fa ha addirittura additato al PD le colpe per la situazione attuale di Trenord, quando Trenord e regione sono da decenni gestiti da altre parti politiche.
      Milano è amministrata bene ed è solo questo che conta, non fare il solito scaricabarile o cercare il capro espiatorio. Non le solite polemiche destra-sinistra, che non interessano più a nessuno a parte i tifosi. Serve lavorare per gestire al meglio.
      Coi treni ci sono decine di anni da recuperare di parole al vento.

        • Certo che Milano é gestita bene, perché, sia che vinca la destra sia che vinca la sinistra, c’è continuità nel portare avanti i progetti e, soprattutto, perché i candidati a sindaco di Milano sono di alto profilo istituzionale.
          A Saronno così non é, purtroppo, e mi chiedo perché uno come Dante Cattaneo faccia ancora il sindaco di un paesino, mentre Alessandro Fagioli sia stato messo a Saronno, possibile che chi decide nella Lega non abbia notato la differenza tra i due?

    • Si con quale parte di Milano sta?
      Palasharp o la centrale, mi illumini!
      Tolto il centro ed i nuovi quartieri Milano è un disastro!
      Ricordo a tutti che l’Expo è stato voluto dalla destra che all’epoca guidava la città!
      Ma tutti voi di area di sinistra si sa che siete del motto fate quello che vi dico non fate quello che faccio

      • Destra o sinistra a me non importa nulla, ho vissuto a Milano per tanto tempo e dalle ultime amministrazioni l’ho vista decisamente virare in meglio.
        Come tutte le grandi città ha i suoi problemi, oggigiorno non è facile far fronte a determinate situazioni, ma molte aree sono migliorate e spero si cammini ancora in questa direzione. A differenza dei tifosi a me non importa il colore politico mi interessa avere persone che amministrano bene e a Milano secondo me stanno facendo bene.

        • Le dice una cosa poi ne dice un’altra totalmente in contraddizione, Milano tolto il centro e i quartieri nuovi è alla deriva ed è tutta colpa del amministrazione dell’ultimo decennio le ricordo inoltre che la virata che dice lei è stata programmata dall’ultima giunta di destra da allora vivono di rendita!
          Sala come eredità lascerà quartieri gettizati, centrale allo sbando e palasharp self-service della droga…questa è purtroppo solo cronaca!

        • Completamente d’accordo. Anch’io guardo i fatti. E i fatti dicono che Milano è ben gestita, che i problemi esistono ma si cerca di risolverli. I tifosi e i politicanti mi hanno stancato. E vedere una Regione che ostacola Milano è come vedere Tafazzi in TV.

          • La Regione ostacola!
            La programmazione di questa Milano è stata fatta dall’ultima giunta di destra!
            SVEGLIAAAAA

      • La stazione centrale ahimè è messa male quasi da sempre, ma sono le forze dell’ord8ne che devono davvero cambiare le cose e fare rastrellamenti senza sosta. Un po’ come a Saronno, le singole amministrazioni possono fare poco.

        • Perfetto sono le forze dell’ordine!….e le case occupate, il pala sharp, ecc ecc
          Facile prendere i meriti dei nuovi quartieri ma ricordo a tutti che expo e programmazione della nuova milano è tutta farina del sacco dell’ultima amministrazione di centro destra!
          Non mi si venga a dire della centrale che nell’ultimo quinquennio e peggiorata tantissimo

          • Aler non sono della Regione? Quelli di Aler hanno mica fatto un buco da 170 milioni. Ricordo male o adesso rimettono a capo uno che lo è gia’ stato negli anni passati.
            Stazione che il Prefetto metta pi agenti. Mica dipende dal Sindaco. Non è che in base al colore della giunta cambiano le competenze

      • Non sarà il grave, eterno problema della Stazione Centrale a farmi cambiare idea su una Milano che migliora e si sforza di migliorare ancora.

  2. AMICI DEL “PD” ..TANTE BELLE PAROLE CONTRO.., MA TANTO POI NON VI VOTA QUASI PIù NESSUNO…………! NON VE NE SITE ANCORA ACCORTI..?? ..

    • Sempre con questo vittimismo sul PD e balle varie. Ma quando capirete che a tanti qui non interessate né voi né il PD. Noi per dire se il budino è buono lo proviamo e il budino di Milano ottimo. Amen.

      • Evviva!!! una cosa viene bene o viene male per riscontri oggettivi! Non in base al colore della giunta. Se no è peggio del tifo.

        Ma veramente che siete PD fobici…. spauracchi, paurette, e tutto un disastro…

  3. Il problema è notevolmente peggiorato nell’ultimo decennio e sappiamo tutti il perché!
    Poi una riflessione mi sorge spontanea se la stazione è quella fi Saronno tutti danno la colpa al sindaco saronnese invece succede a Milano è un problema di sempre solita coerenza sinistra!
    Ma si sa voi siete quelli del fate quello che vi dico non fate quello che faccio!

    • I problemi della stazione di Saronno non sono addebitabili al sindaco di Saronno così come quelli della stazione di Milano non sono addebitabili al sindaco di Milano. Questo perché sono problemi di ORDINE PUBBLICO e quindi di competenza delle forze dell’ordine. Ma voi avete confuso le carte per anni mettendo in croce Porro, ed ora a Fagioli la cosa arriva come un boomerang.
      E se diventassimo seri? E se finalmente si dicesse che le cose sono più complesse di come le avete dipinte? E lasciate stare Milano e Beppe Sala. Ci siamo stancati di chi butta tutto in caciara politica.

    • Sei un grande!
      Prima il problema sicurezza della stazione era colpa di Porro, adesso dopo quasi 4 anni di Fagioli la colpa é del sindaco di Milano perché i malviventi prendono a Milano il treno per Saronno.
      Immagino che quando ci sarà il prossimo sindaco leghista anche a Milano la colpa sarà del sindaco comunista di San Pietroburgo che lascia partire i malviventi per Milano e da qui vengono a Saronno.

      • La colpa non è di chi li fa partire ma di chi per ragioni di business li fa arrivare e nell’intimo decennio sappiamo tutti chi è stato ad far arrivare tutta questa gente!
        Come sono arrivate tante brave persone sono arrivati tanti ma tanti delinquenti!
        Questa è la dura verità!

        • Tanto per non fare le solite generalizzazioni:
          Migranti e/o stranieri in genere, l’ Italia ha una delle percentuali piu’ basse di UE
          Come in tutti i paesi del mondo c’è maggior presenza nelle grandi citta.
          Non so quante centomila persone sono state regolarizzate da governi Centro Destra. Per cui quando si parla di non Italiano = Centro Sx mi pare per lo meno una forzatura
          Parlare è una cosa gestire è un’ altra. Vedi i rimpatri promessi… attualmente forse si rimpatria di meno.
          Questa si che è la dura realtà

    • Suvvia non faccia la solita storiella.
      Questi episodi NON devono certono avvenire, ma crede che prima non avvenissero perché c’era la destra al governo di Milano? Ne sono avvenuti eccome!
      Qui sono le forze dell’ordine che devono assolutamente gestire una situazione molto seria.

      • La solita storiella, tipico di una sinistra che non sa ammettere i propri errori dando un giorno la colpa alla politica avversaria e un altro giorno dando la colpa alle forze dell’ordine!

        • La colpa è sempre di chi delinque!
          Le ripeto che a me di sinistra o destra NON FREGA NIENTE!
          Io voglio il massimo rispetto delle regole e finora entrambi mi hanno deluso.
          Le forze dell’ordine purtroppo soffrono dei continui e costanti tagli perpetrati da ogni possibile governo. Di sicuro però all’ordine pubblico devono pensare loro, come normale che sia.
          La sua presa di posizione è tipica di una certa parte politica, per cui la colpa è sempre degli altri, forse non se ne accorge ma è lei che continua con questa storiella.

    • Per non dimenticare il migrante con il macete di 3 anni fa che fece il morti!
      Ma Milano è splendida!
      Mi sarebbe piaciuto vedere se era guidata da una giunta di centro destra in commenti!
      Solite ipocrisie sinistre!

      • Scusa mi trovi una citta a misura di capitale in cui non sono mai avvenuti omicidi? A Milano mesi fa un tranviera ha tentato di violentare una ragazza, l ha poi uccisa e tentato di bruciare il corpo. Colpa di Sala o colpa del sig. X se c’ era una altro Sindaco? Ma di che ipocrisie parli? Che faccio non uso piu i tram.

      • destra sinistra centro, ognuno dice quello che vuole, giustamente, ma almeno non facciamo vittime. Hai ammazzato il congiuntivo, te ne sei accorto? Oppure non sai nemmeno cosa sia?

        • scrivevo di fretta mentre camminavo… ma tra ammazzare il congiuntivo e vedere solo “certi reati” vedi tu… cosa è più limitativo.
          Dire quello che si vuole è sacrosanto, ma serve anche partire da un minimo di terzietà. I reati ci sono ovunque, in Lombardia/Milano c’è una penetrazione della malavita organizzata nel tessuto socio economico pazzesca. Ma per qualcuno sembra che esista solo la stazione Centrale e quello che usava il macete… E non sono certo da giustificare… ma manco si può vedere solo quello. Abbi pazienza.

  4. Ma basta critiche a Milano, quello che c’e’ arriva dalla magica impronta fatta lustri fa, i sinistri… e compagnia cantando. Milano e’ una citta fantastica, ns. eccallenza. Citta Italiana, Europea e a livello delle migliori citta’ del mondo. Evidentemente anche grazie a come e’ gestita, e grazie alle relazioni con le altre citta estere che ha saputo costruire. Attira turismo da tutto il mondo. Investimenti da tutto il mondo.
    Zone migliorabili come in tutte le citta’. Alcuni quartieri sono meno belli del centro, ma va? Altra citta nel mondo che ha lo stesso livello in ogni km
    della sua area me la trovata? Vi risulta che Quartoggiaro sia mai stato meglio di via Della Spiga… O che a NY ogni via sia bella, sicura come le zone Top. Come se in altre capitali non avvengano reati. Centrale magari qualche agente/soldato in piu, ma non credo dipenda dal Sindaco.
    Va bene la critica , ma la ricerca spasmodica di ogni pretesto per denigrarla mi sembra eccessivo. O denigrare chi la gestisce
    … Son 30 che a Milano ci vado

    • Rispetto il pensiero di tutti, ma lei dice un sacco di ovvietà!
      Imparagonabile Milano a New York siano indietro anni luce, ciò non toglie che sia criticabile, ciò non toglie è che tutta la Lombardia con i suoi laghi e le sue montagne è attrattiva turistica, ma tutti e dico tutti possono muovere delle critiche verso Milano, ordine pubblico, viabilità, trasporti pubblici e zone molto degradate subito fuori dal centro, è innegabile che nell’ultimo decennio la città è molto ma molto meno sicura di prima, a qualcuno possiamo chiedere il perché?
      Ciao sarà un responsabile di tutto questo!
      Il pala Sharp esiste da più di 30 anni, come mai solo in questi ultimi anni si è ridotto in questo stato?
      Ognuno tiri le proprie considerazioni!

      • Milano attira turismo 365 giorni l”anno, in continuo aumento e con feedback positivo. Ci vengono dal mondo dal resto d’ Italia. E’ attrattiva per lavoro, studio, affati, arte, cultura, moda, shoping, gastronomia… In una parola e’ COOL. ?
        Oltre a garantire posti di lavoro a tanti… Veramente un postaccio, brutto brutto ?

          • Toccs alla POlizia ecc. La sicurezza e l’ ordine pubblico. In parte minore ai Vigili. Quando ci sono le partite si schiera la IX Legione… usiamoli questi agenti, anche i militari. Non sono certo contrario. I Sindaci di qualunque citta e colore politico possono poco x reati cruenti ecc. Non bastano i vigili. Soptattutto se il livello della delinquenza sale di livello, diventando organizzata.
            O pretendi che il sindaco dopo l ufficio vafa in giro per la citta’ vestito da Batman??? La Polizia, l Esercito, i Carabinieri. Ecc NON diendono dal Sindaco.
            Non e’ difficile…

          • Che Milano sia la Citta piu attrattiva d Italia, businnes turismo ecc. Lo dimostrano i dati ed anche le sinergie sul turismo tra la Citta e la Regione. Se poi vandalizzano un auto ( e’ stato pure arrestato subito) credimi il turismo e il lavoro continuano e continueranno alla grande… ?

  5. MILANO E BELLISSIMA É BISOGNA RINGRAZIARE TUTTO IL PD E IL SUO SINDACO PER QUESTO RISULTATO!
    però non ditelo in periferia!
    Avrebbero qualcosa da obbiettare!

    • Dai commenti scritti si capisce che ormai l’italiano medio si fa affascinare da 4 grattacieli e da un po di luci di una città che avanti di questo passo nei prossimi dieci anni inizierà a decadere perché fondata su fondamenta instabili basta leggere i quotidiani per capire che la decadenza è già iniziata!

      • l’ Italia intera comincia ad essere in decadenza… ha speso per decenni più di quello che poteva, nella quasi totalità per spesa corrente e poco in investimenti.
        Oggi ci sono paesi che investo 25 volte quello che facciamo noi, sfornano eserciti di ingegneri… E tu mi leghi Milano alla decadenza??? Se mai Milano e Lombardia sono il baluardo, il possibile riscatto.

      • No non ci si fa attrarre dalle perline colorate e dal loro luccichio…
        Milano, Lombardia ed altre poche realtà italiane rappresentano le basi su cui poggiare un rilancio dell’ economia Italia economico. Teniamocele strette. Sono fatti non immaginario.
        Se mi parla invece di moralità in senso lato consideri che dove c’è meno crisi economica, più il livello di civiltà medio rimane alto. Tra l’ altro Milano è una delle città dove il volontariato Cattolico e non è più attivo. Le associazioni sono innumerevoli e il loro prezioso contributo riconosciuto.

        • Nessuno mette in discussione la Lombardia e Milano dal punto di vista economico, però purtroppo Milano non è gestita al meglio e ci sono troppe zone d’ombra!

          • Milano e Lombardia sono zoccolo duro della ns. economia si equivalgono. Ma Milano rappresenta ancor più l’ Italia come brand a livello mondo. E’ allure, non a caso spiegavo più su quanto è oggetto di considerazione a livello mondo. E’ diventata attrattiva sempre non solo nei periodi delle fashion week.
            Gestione, tutto è migliorabile, ma se fosse così mal gestita non avrebbe raggiunto questi livelli economici e di internazionalità.
            Come ho scritto più volte la sicurezza è un altro discorso, tocca allo Stato ( Polizia ecc più risorse Esercito il Sindaco non ha giurisdizione )
            Degrado periferie, le case popolari fanno abbastanza pena da mo. Aler, che è Regione, ne ha in carico la maggior parte. E sappiamo tutti come è stata gestita, ci sono indagini. E stato varato il fondo periferie, ora congelato fino al 2020. Non è stato possibile spendere 1 euro.

Comments are closed.