SARONNO – “A Saronno si abbattono alberi sani per riqualificare una via. Una scelta presa senza tener conto che si sarebbe potuto intervenire, magari con un aumento dei costi, ma salvando le piante. Una decisione che si sarebbe dovuta preferire alla luce dell’importanza che gli alberi hanno nel ciclo naturale in un contesto urbano compromesso come è Saronno”.

Inizia così l’intervento di Massimo Uboldo, attivista di M5s in merito alla vicenda degli abbattimenti di via Roma e continua: “Qui non si tratta solo di un maggior coinvolgimento dei cittadini ma di scelte strategiche per migliorare la qualità della vita della città e che non accade di certo aprendo la ztl alle auto o facendo nuove strade e tanto meno abbattendo alberi sani”. E rincara: “L’Amministrazione ha dimostrato un approccio culturale antico e superato dalle condizioni globali in cui versa il nostro pianeta. In realtà occorre fare scelte coraggiose e investimenti considerevoli per poter consegnare alle generazioni future un mondo e una città migliore di quello che è oggi Saronno”.

(foto archivio massimo uboldi in sala vanelli)

03022019

3 Commenti

  1. Rispondo al commento di Lusso: Il consigliere Vanzulli ha già espresso il suo pensiero e quello del gruppo di cui è portavoce in un comunicato stampa del M5S di Saronno. Il Sig. Uboldi ha il diritto di esprimere il suo democraticamente e per suo conto, come cittadino e attivista del M5S . Approfitto per ricordare che si può essere attivisti pur non appartenendo ad un gruppo specifico come in questo caso.

Comments are closed.