Home Groane Solaro, caso Moretti, parla Insieme per Solaro: “Tutta la verità…”

Solaro, caso Moretti, parla Insieme per Solaro: “Tutta la verità…”

870
2

SOLARO – Dopo la bufera che ha travolto la lista settimana scorsa, in seguito alle dichiarazioni rilasciate da Renzo e Nilde Moretti sulla rinuncia alla candidatura a sindaco di quest’ultima, Insieme per Solaro chiarisce la propria posizione:

«Non vi è mai stato alcun veto da parte di alcuno su Renzo Moretti, persona di spessore che ha amministrato a Solaro per molti anni, tanto è vero che nei primi incontri, a fine novembre, a fronte di una eventuale non ricandidatura dell’attuale sindaco, all’interno del circolo del Pd era stato indicato il suo nome. Lo stesso Renzo Moretti, però, ha posto un fermo ed esplicito rifiuto. La candidatura a sindaco, meglio la disponibilità di Nilde Moretti, non era la sola in campo. Per questo motivo, ad oggi non vi sono atti formali o ufficiali della coalizione Insieme per Solaro relativi alla scelta del candidato sindaco. Si evidenzia che la scelta del candidato, il programma elettorale, nonché la lista di appoggio, dal 1995 sono sempre stati condivisi con un accordo politico fra tutte le componenti della coalizione.  La condizione posta da Nilde Moretti di avere il padre nella lista come garanzia, per poter svolgere al meglio la sua funzione di sindaco, aveva fin dall’ inizio destato qualche perplessità. Tali dubbi erano stati fatti presenti da subito ad entrambi sperando che durante i vari incontri sia a livello comunale che sovraccomunale si arrivasse ad una soluzione condivisa.  L’inopportunità politica di avere membri della stessa famiglia in lista è sempre stato un punto fermo della coalizione. La commissione Pd, votata dagli iscritti per gestire la fase politica di individuazione del candidato sindaco, ha quindi comunicato a Nilde e Renzo Moretti le forti perplessità e il disaccordo dell’intera coalizione ed anche degli organi provinciali del Pd relativi ad avere padre e figlia nella stessa lista. Tale incontro, purtroppo, è durato pochi minuti poiché entrambi hanno abbandonato la seduta precludendo qualsiasi possibilità di discussione e confronto. Siamo rammaricati di questa loro scelta, restiamo convinti che chi fa politica debba sempre cercare di affrontare con trasparenza tutti gli argomenti, anche quelli più scomodi e difficili, per giungere ad una mediazione a tutela del bene comune. Questo è sempre stato il modo di operare della coalizione Insieme per Solaro e continuiamo a credere sia ancora la strada giusta: fuori dal tempo? Forse».

07022019

2 Commenti

  1. Una domanda sorge spontanea: ma il direttivo PD prima approva e sostiene la candidatura della Moretti (a spada tratta ) e poi fa il volta faccia? Questo é preoccupante …e ce la dice lunga! Suvvia fatevi un esame di coscienza.

    • Semplice hanno capito che era una mossa troppo spudorata….
      I solaresi non sprovveduti e a maggio ne vedremo delle belle!

Comments are closed.