SARONNO – Pompieri in azione ieri mattina all’ex Cantoni l’area dismessa alle porte della Cassina Ferrara. Tutto è iniziato intorno alle 9,35 quando, complice la bella giornata di sole il fumo che saliva dall’ex plesso produttivo è stato subito notato da alcuni residenti che hanno dato l’allarme. Sul posto è arrivata una squadra dei vigili del fuoco di Saronno.

All’interno del capannone hanno trovato alcuni cumuli di spazzatura che bruciavano. L’incendio è stato spento in poco meno di un’ora di lavoro. A bruciare soprattutto tanti rifiuti e qualche capo di vestiario. Al momento sono in corso gli accertamenti per risalire alle cause dell’incendio anche se l’ipotesi più probabile e che si tratti di qualche fuoco o candela realizzato dagli stranieri che occupano ciclicamente l’area dismessa alla ricerca di un riparo per la notte.

Quando sono arrivati i vigili del fuoco, comunque, l’edificio era deserto gli occupanti si sono allontanati appena è iniziato l’incendio.

(foto archivio)

11022019

2 Commenti

  1. beh logica impeccabile…. perchè se invece era brutto tempo il fumo non l’avrebbero mai visto…..

  2. Ma vi date una mossa a rimettere a norma quel posto e a sanare la zona?! È cosí da piú di vent’anni e non è stato mosso un dito. Ripetuti incendi causati da occupanti abusivi, rifiuti accumulati, falde acquifere inquinate e molto probabilmente amianto in grosse quantità…
    Vergogna a tutte le amministrazioni comunali che si sono succedute finora.

Comments are closed.