Home Primo piano Silighini scende in piazza a sostegno di Edi Rama

Silighini scende in piazza a sostegno di Edi Rama

815
4

SARONNO – Si terrà il prossimo 25 febbraio la manifestazione di solidarietà a Edi Rama organizzata da Luciano Silighini Garagnani nei pressi di Villa Gianetti.

L’iniziativa arriva dopo i violenti scontri di sabato scorso con l’assalto alla sede del governo albanese avvenuta a Tirana durante la protesta contro il governo del premier socialista. La Guardia Repubblicana ha lanciato lacrimogeni contro i manifestanti, molti dei quali hanno dovuto ricorrere alle cure mediche e sono rimasti feriti due poliziotti.

“Già durante le elezioni del 2015 che mi vedevano candidato sindaco – spiega Silighini – le associazioni degli albanesi in Italia avevano espresso il loro appoggio alla mia lista con una presenza costante ai nostri gazebo. In questi anni i contatti sono rimasti vivi. Abbiamo una rete di fitta collaborazione con le realtà albanesi presenti nel nostro paese e anche col governo dell’amico Edi Rama, che apprezza tanto il nostro paese e parla più correttamente la nostra lingua lui che molti nostri concittadini” dichiara Silighini.

“In piazza con noi verranno molti amici e personalità vicine al presidente – rimarca – Edi Rama ha ereditato un sistema devastato dall’incapacità gestionale di chi ha ereditato il potere dai comunisti. Edi Rama è l’unica possibilità di far diventare l’Albania un paese sempre più moderno e occidentale. Dhen si e shurben të jep” conclude Silighini dando appuntamento per il 25 febbraio nei pressi di Villa Gianetti chiudendo con un proverbio albanese che significa “il terreno come lo lavori ti rende”

4 Commenti

  1. A tirana protestano chi nel 1997 ha tirato fuori i carri armati per aver perso le elezioni

  2. Chi è questo Silinghi non ho idea.. Ma se ti piace così tanto edi rama.. Vai a vivere la così conosci la realtà del Albania.. E poi per quando riguarda il proverbio ora edi rama raccoglie quello che ha seminato..

Comments are closed.