LIMBIATE – Il parco auto della Polizia locale di Limbiate si rafforza grazie alle nuove acquisizioni perfezionate nell’ultimo anno e rese possibili con il nulla osta ottenuto dalla Procura.

L’ultima arrivata è una Fiat 500, sequestrata in seguito ad un incidente causato per guida in stato di ebbrezza e messa in strada qualche settimana fa.

Tutti gli ultimi veicoli acquisiti dai vigili limbiatesi, in effetti, provengono da sequestri amministrativi effettuati nell’anno 2016 dopo che i conducenti si sono resi protagonisti di incidenti derivanti dall’abuso di alcol: oltre alla Kia Sportage (la prima arrivata già due anni fa), nel 2018 si sono rese disponibili anche la Audi A3, la Toyota Yaris e la Fiat 500. In ognuno di questi casi, l’amministrazione limbiatese ha inoltrato richiesta di acquisizione dei mezzi a fini istituzionali e, una volta incassato il benestare della Procura e dell’Agenzia del Demanio che hanno autorizzato il passaggio di proprietà, le auto sono state allestite ed equipaggiate ed ora sono a disposizione degli agenti di pattuglia sul territorio.

28022019

(nella foto: il comandante della Polizia locale Alessandro Casale, un agente e l’assessore alla Sicurezza Fumagalli)