SARONNO – Ultimi preparativi anche a Saronno per le primarie del Partito democratico che domenica 3 marzo eleggeranno il segretario nazionale. Tra i settemila i gazebo e i seggi allestiti nei circoli democratici da migliaia di volontari ci sarà all’auditorium Aldo Moro nell’omonima scuola in viale Santuario 15 anche quello della città degli amaretti.

Qui sarà possibile votare tra Maurizio Martina, Nicola Zingaretti e Roberto Giachetti. A inizio febbraio il circolo saronnese aveva organizzato la prima fase delle primarie dei circoli.

Domenica 3 marzo le urne saranno aperte dalle 8 alle 20.  Per votare non sarà necessario essere iscritto al partito, infatti, potranno partecipare tutti i cittadini che “dichiarano di riconoscersi nella proposta politica del Pd e di sostenerlo alle elezioni e accettino di essere registrati nell’Albo pubblico degli elettori”.

L’età minima per votare è 16 anni. I minori, gli studenti, i lavoratori fuorisede e i cittadini stranieri, comunitari e non, con regolare permesso di soggiorno, per partecipare devono essersi registrarsi online entro il 25 febbraio.

(foto d’archivio)

02032019

15 Commenti

  1. “dichiarano di riconoscersi nella proposta politica del Pd e di sostenerlo alle elezioni e accettino di essere registrati nell’Albo pubblico degli elettori”.
    Ma il voto non era segreto e nessuno può obbligarti a votare un certo partito? Albo pubblico degli elettori, registrarsi onLine? Cos’è, schedatura di massa? Se non ricordo male bisogna anche pagare due euro per partecipare, vero?

    • Vedo un po” di confusione.
      Le primarie sono aperte ai non iscritti al partito, si rivolgono ai potenziali elettori. Che votando si indentificano come tali. Se no saresti un trol.

      Nessuno ti obbliga a partecipare alle primarie, e” un opportunita” per far valere la tua opinione.

      La registrazione in un albo, e” pubblica all” interno del partito. Altre sezioni, la direzione ecc. possono utilizzare i dati x veicolare informazioni, iniziative od altro alle persone registrate. Vedi invio newsletter ecc. Non pubbliche nel senso che vengono pubblicati gli elenchi sui giornali o utilizzati x inviare spam ?
      Il tutto comunque vincolato “I dati devono essere trattati e forniti nel rispetto delle normative vigenti a tutela della riservatezza dei dati personali”
      Chi va a votare e” informato e da assenso formale a tutto cio’.

      E” un sistema talmente “brutto” che l”attuale segretario di Fratelli d” Italia a suo tempo voleva introdurlo in Forza Italia. Ti sembrera” strano ma non a tutti piace il capo auto eletto o scelto da pochi.
      Si e” recata personalmente nei ns. Seggi per prendere visione di come funziona.
      Anche questa e” democrazia. Nessuno l” ha cacciata, schernita… ma ci si e” semplicemente confrontati.

      Per i 2 euro e” un contributo alle spese generali delle primarie. Cartelloni, schede, urne, registri ecc.

      • Quindi nel PD esiste adesso un elenco riservato con dati anagrafici e di documento+firma di una dichiarazione anticipata di voto alle elezioni ufficiali.
        Non si tratta quindi di una iscrizione al partito come “sostenitore”.
        Leggo ora che hanno votato 1.7 milione pertanto € 3.4milioni raccolti.
        Gli operatori presenti nei 7000 seggi riceveranno un qualche contributo?
        Vis polemica: personalmente preferisco un sistema dove votano solo gli iscritti al partito

        • Continui a fare confusione ( oppure un filo di polemica )
          Chi vota fa una dichiarazione di vicinanza ai “valori”, vengo a votare in quanto condivido il progetto politico o gli sono vicino e voglio dire la mia sul prossimo segretario.
          Come uno che si registra sulla piattaforma del Movimento 5 Stelle, chi si registra è vicino al suo progetto politico, presumibilmente vota M5S, non credo che chi si registra sia stato interrogato al poligrafo per vedere se dice la verità.
          Se vai su un qualunque sito di area PD trovi tutto spiegato nel dettaglio, qui per motivi di spazio e tempo mi è impossibile. Ogni aspetto organizzativo è spiegato.
          Come ti dicevo tempo fa L’ attuale segretaria di FdI voleva portare questa dinamica nel precedente partito in cui militava. Il Cavaliere pare non abbia gradito.

          Si pare che abbia votato più di 1.700.000, si ogni persona ha aderito alla quota di 2 Euro o ha dato anche di più. Magari i partiti fossero finanziati solo da micro donazioni. Io farei fa firma subito

          Chi ha lavorato lo ha fatto a titolo gratuito e per piacere personale. Anche per semplice voglia di confrontarsi con le persone che venivano a votare. Così è stato x me.

          Solo iscritti, può anche essere una idea, ma se ci pensi taciti qualche milione di elettori che ti votano e non possono dire la loro sulla linea del partito.

          La piattaforma 5S ha sicuramente degli aspetti validi ed interessanti, ma di fatto non è minimamente demoscopica. Sono iscritti in quanti rispetto al reale elettorato. Quando si vota in 50000/60000 forse non è detto che si da voce agli n. milioni di persone che votano. O rischia di essere una voce parziale.
          Comunque non è certo una soluzione pessima

    • Stai a casa se non ti va bene. Se non ti riconosci nella politica del PD cosa vai a votare per il suo segretario?

      • Allora non va nessuno a votare difficile riconoscersi con chi ha svenduto e svilito l’Italia e gli italiani!

        • Parli di svilimento? Io fossi in te guarderei le attuali prospettive economiche… al netto del tuo refrain di propagante.
          Sul “non va nessuno” penso proprio resterai deluso ?

          • Vedremo alle prossime elezioni!
            Giusto per non dimenticare 35 euro a migrante zero euro per le pensioni!
            Questa la dura verità e uno dei tanti motivi del perché il pd da qui ad un paio di anni sarà solo un brutto ricordo!

  2. @ Anonimo – “alle prossime elezioni….”

    ti do una notizia ci sono già state… non è andata certo bene per il PD

    Alle prossime, prossime elezioni magari “stai sereno” Tu non si sa mai…
    Come sta buttando x l’ economia Italiana… “recessione”
    Pensioni mi risulta che dopo i 1200 sono state bloccate… e mi sembra, ma forse sbaglio, che non sono tutti felici.
    Poi io sto ancora aspettando il taglio alle accise sulla benzina… era stato sfanfarato più volte.
    Non ci crederai, ma sabato ho fatto il pieno ed erano ancora tutte li! avrà sbagliato il benzinaio a farmi il conto???

Comments are closed.