CARONNO PERTUSELLA – E’ scoppiata la primavera al Comunale di Caronno Pertusella: sole splendido, temperatura decisamente sopra le medie stagionali. La Caronnese di mister Achille Mazzoleni ospita il Ciserano. Al 3’ la partita si accende con un buon passaggio di Gattoni per Villanova che con un rasoterra diagonale fa la barba al palo della porta avversaria. Il Ciserano passa in vantaggio due minuti più tardi: Bertazzoli, in azione di contropiede, da buona posizione, va in rete complice un retropassaggio di testa, 0-1. Risponde con un’azione corale l’undici rossoblu all’8’: Corno a pochi metri dalla porta tira sicuro e solo l’intervento di un difensore salva il gol. La Caronnese costruisce azioni, il Ciserano punta sul gioco di rimessa sul filo del fuorigioco. Al 29′ Mallardi di Bari nega un rigore su Corno tra le proteste dei rossoblù. Al 32’ Corno con un gran tiro dal limite gonfia la rete: a nulla serve il colpo di reni del numero uno del Ciserano Lancini: 1-1. Al 35’ tocca ancora a Corno raddoppiare su assist di Gattoni con un destro rasoterra che s’infila nell’angolino. Tribuna in visibilio: 2–1. Al 39’ registriamo un gran tiro di Braccioli deviato dall’estremo difensore avversario sopra la traversa.

Inizia la ripresa. Al 3’ c’è un preciso cross di Chiarparin per Bertazzoli sul cui tiro interviene il numero uno rossoblu Barlocco con un’eccellente respinta. E’ una partita ricca di sorprese questa che stiamo vivendo: il Ciserano in cinque minuti recupera lo svantaggio e ribalta il risultato. Al 15′ Bertazzoli di testa su assist di Giovanditti pareggia i conti: 2-2. Al 20′ Mulac da venti metri infila la difesa rossoblu: doccia fredda, 2-3. Al 27′ Ghisalberti da 30 metri calcia sicuro ma la palla va sul fondo. Al 36’ Di Munno pareggia i conti: a seguito di azione corale il giovane caronnese calcia colpendo il palo interno e va in gol. 3-3. Al 37’ Ghisalberti supera tutti: palla al piede dribbla la difesa caronnese e va al tiro diagonale: palo-gol, 3-4. La Caronnese le tenta tutte sotto porta: gli ultimi minuti sono al cardiopalma ma il Ciserano, affamato di punti, dopo cinque minuti di recupero guadagna l’intero bottino della partita.
Fabrizio Volontè

Caronnese-Ciserano 3-4
CARONNESE: Barlocco, Braccioli (29′ st Baldo), Mandracchia (20′ st Barbera), Di Munno, Costa, Pavan, Rinaldi, Gattoni, Piraccini (22′ st PIttarello), Corno, Villanova (20′ st Roveda). A disposizione: Minerva, Manti, Albu. All. Mazzoleni.
CISERANO: Lancini, Mulac, Mauceri (48′ st Favre), Giovanditti, Gritti, Chiarparin (24′ st Maffioletti), Ronchi (38′ st Crociati), Biraghi (18′ st Torri), Bertazzoli, Ghisalberti, Maspero. A disposizione: Belijan, Foglieni, Romeo, Bertola, Amadei. All. Simonelli.
Arbitro: Mallardi di Bari (Accardo di La Spezia e Pampaloni di La Spezia).
Marcatori: 5′ pt Bertazzoli (Cis), 32′ pt Corno (Car), 35′ pt Corno (Car), 15′ st Bertazzoli (Cis), 20′ st Mulac (Cis), 36′ st Di Munno (Car), 37′ st Ghisalberti (Cis).

(foto archivio)

24032019