SARONNO – Una sfilata di moda, uomo, donna e bambino con 14 realtà saronnesi che proporranno abiti e accessori tra le sale di Villa Gianetti. E’ la proposta degli assessorati al Commercio e alla Cultura che debutterà domenica 7 aprile alle 16,30.

“Una decina di anni fa – ha esordito l’assessore Paolo Strano – pensando al fatto che Vienna ha il concerto di Capodanno ho lanciato il concerto dell’Epifania per regalare un evento simile alla città di Saronno. Oggi lo stesso principio porta alla nascita di questo appuntamento. Visto che Milano ha la settimana della moda abbiamo pensato che fosse giusto che anche Saronno avesse due appuntamenti dedicati a questo settore: uno in primavera ed uno a settembre”.

L’iniziativa è organizzata in collaborazione con l’assessorato alla Cultura: “E’ anche un modo per valorizzare con un nuovo evento Villa Gianetti la nostra sede di rappresentanza – ha spiegato l’assessore Maria Assunta Miglino – è una parte delle iniziative che abbiamo in programma per celebrare il centenario”. Il debutto sarà il 7 aprile quando si organizzerà una sfilata con un’ottantina di modelli: “Ci saranno 120 posti tra la sala del Camino e quella del Bovindo e un’altra quarantina al primo piano dove ci sarà un collegamento video”.

(foto: un momento della conferenza stampa)

27032019

6 Commenti

  1. alla fine voglio vedere il bilancio di queste iniziative: certo che l’assessorato alla cultura coinvolto in una sfilata di vestiti commercializzati dai negozianti cittadini (e non da sarti) la dice lunga sullo spessore dell’assessoratostesso

  2. I 120 saranno amici degli amici degli amici… Utilità?? Perché Nn proporre le auto storiche in centro?? ??‍♂️

  3. Ma Milano fa comodo solo in queste occasioni, per apparire e basta, per il resto la considerate meno di zero, meglio stare ad ammuffire in provincia…..per fortuna Milano esiste, cresce e da lavoro ai nostri figli….

  4. ??? sogna le sfilate, ma se hanno cacciato l’assessore che ci lavorava nel mondo della moda milanese?!?

  5. basta che poi gli operatori non vadano in cso Italia. Vedere lo scempio dei portici ( sporcizia e soprattutto muri imbrattati) potrebbe causare malori per chi non é abituato.

  6. “Settimana della moda Milanese”
    Ormai Milano e” moda,tendenza, ecc. 365 giorni l”anno. Per il suo mood ci passa il mondo da Milano ?

    Vi siete scelti una cosina mica da gnente da imitare ? Comunque un bravi soprattutto per il coraggio di osare una cosa nuova

Comments are closed.