pesce d'aprile (qui la presentazione)

SARONNO – Centro sportivo Prealpi di via Sabotino, ecco la serie A: non è del calcio che stiamo parlando ma di una importante realtà del rugby che ha deciso di mettere radici proprio nella città degli amaretti ed ha “messo gli occhi” sulla struttura comunale che si trova all’angolo con via San Francesco.

Risolto qualche recente problema legato alla corrente elettrica, e con una “rinfrescata” degli ambienti, tutto sarà pronto ad accogliere uno degli sport in maggiore ascesa non solo nella zona ma in ambito italiano. I progetti sono importanti, perchè è anche uno sport che solletica la passione dei tifosi, e così in tanti verosimilmente andranno ad affollare le tribune dell’impianto, tribune oggi inadeguate ma che il club (di proprietà straniera, si tratta di una società già impegnata in varie discipline sportive e che ha siglato un accordo per acquisirebbe una squadra italiana già esistente nella massima serie, per ora non vengono rivelati altri dettagli dell’operazione) ha intenzione di sistemare ed ampliare sino a portarle ad una capienza di almeno 2000 posti e si parla di un investimento sulle strutture che sarà globalmente di circa un milione di euro, il minimo necessario per disputare la massima categoria. Insomma, in tempi decisamente cupi per il calcio saronnese, una ventata di novità nello sport locale potrebbe essere rappresentata proprio dal rugby.

(foto: la tribuna del centro sportivo di via Prealpi, per il quale potrebbe profilarsi un radioso futuro, è talvolta utilizzato dai senzatetto)

01042019

5 Commenti

  1. e dove le farebbero le tribune? lungo via Prealpi mi sembra che non ci sia abbastanza spazio per arrivare a 2000 posti

Comments are closed.