SOLARO / CERIANO LAGHETTO – Il sindaco antispaccio Dante Cattaneo ed i suoi collaboratori nel bosco delle Groane, un presidio simbolico nel bosco a Solaro, dove la polizia di Stato ha arrestato il tunisino che aveva picchiato l’ex compagna sino a farla abortire, per due volte. L’extracomunitario era ricercato da tempo ma aveva fatto perdere le tracce per essere poi rintracciato appunto ai margini delle zone di spaccio. “A Solaro è stato preso il clandestino nordafricano che ha percosso la compagna fino a farla abortire. Grazie alle forze dell’ordine per aver assicurato questa risorsa alle patrie galere, anche se ora temo il buonismo di certa “giustizia”!” la parole del sindaco Cattaneo di Ceriano Laghetto.

La vicenda è quella che ha fatt scalpore lo scorso fine settimana, ovvero il fermo di un 27enne della Tunisia che era latitante da più di un anno e mezzo, localizzato nei boschi fra Solaro e Cesate dagli agenti del commissariato di Busto Arsizio.

09042019

18 Commenti

  1. “Presidio simbolico”
    Alias inutile, potevate farlo davanti ad un aperitivo, il risultato era lo stesso.
    Sostanzialmente vi fate i belli su un problema serio. Tutti siamo anti spacci, anzi per meglio dire siamo contri il consumo di droga. Di per se lo spaccio non e” il solo problema.
    Il vero problema e” chi si fa tentare e cade nella tossico dipendenza.

    • Prima dovrebbe liberare il centro di Ceriano, dove sempre più si vedono incappucciati sia venditori che acquirenti.

    • Cattaneo sei un mito , droni , cani antidroga , telecamere lettura targhe ,esercito , però il risultato è sempre lo stesso ZERO , nessun arresto anzi gli spacciatori in centro Ceriano ,complimenti se Solaro lo vuole è disponibile per altri anni di selfie .

  2. manie di protagonismo? quella foto sembra l’immagine finale della sigla di un serial poliziesco

  3. Preferisce i boschi le foto opportunity vengono meglio.
    Ma sta Ceriano che e” la nuova Scampia? 😂

  4. Da noi a Saronno hanno appena arrestato della gente per autoriciclaggio e bancarotta fraudolenta.
    Interessa? Viene qualcuno a farci un presidio?

  5. Domenica a Ceriano tre ragazzi che hanno assistito per caso ad un pestaggio per strada di una ragazza e volevano difenderla, sono stati picchiati, a uno hanno rotto un braccio e ad un altro calci in testa.
    Di questo Cattaneo non ne parla forse perché i picchiatori erano tutti italiani? A Ceriano succede anche questo!!!!

    • I reati vanno bene principalmente se ha commetterli sono non Italiani, si diventa subito paladini del bene. Due foto, un giro nel bosco di giorno e quando non c’e’ nessuno e subito sei eroe!

      Saronno arrestato Italiano con 3 kg di eroina… silenzio.
      Spacciatore megrebino con qualche grammo di erba… apriti cielo 😂
      Ex marito che da fuoco alla moglie in macchina… 😒😕

      • a me personalmente sta politica slogan e selfie e tutta opportunità personale ha veramente rotto!!!! Anche perchè se lavori sodo, avresti poco tempo per andare in giro a far lo splendido…

    • Attaccare questo tipo di notizie non frutta simpatie…imparate gente imparate
      Si chiama PROPAGANDA

      • Questo nella sua citta non garantisce il decoro e l”igene nei bagni delle palestre e. Vorrebbe sbaragliare lo spaccio e il traffico di droga?
        Posso farmi una bella risata 😂

  6. In via Parini, zona boschetto direzione Sant’Anna, a Villaggio Brollo, c’è sempre un via vai di macchine che si fermano e aspettano lo spacciatore che esce dalla vegetazione. Una bella videosorveglianza non farebbe male, si prenderebbero i numeri di targa e non solo. Basta spaccio!!! Bravo Cattaneo!

    • Si adesso arrivano x per un presidio simbolico, raggiungili e vi fate una foto tutti insieme.
      La malavita sta gia” tremando

Comments are closed.