SARONNO – Nel pomeriggio dell’altro giorno agenti della polizia ferroviaria di Milano-Bovisa durante uno dei servizi di controllo effettuato alla stazione Trenord di “Saronno centro” in piazza Cadorna hanno individuato ed arrestato un giovane spacciatore di droga.

Il ragazzo, un nordafricano, era seduto sugli scalini che portano ad uno dei sottopassi dello scalo, e si guardava attorno in modo sospetto. Avvicinato per un controllo, ha improvvisamente cercato di dileguarsi, ma è stato rapidamente fermato dai poliziotti, nei confronti dei quali si è scagliato con violenza, dando origine ad una breve colluttazione prima di essere immobilizzato. Nella tasca della felpa sono stati rinvenute 10 stecche di hascisc del peso complessivo di 45 grammi, alcune confezioni di marijuana, e 10 grammi di eroina. Il giovane, un tunisino di 19 anni, irregolare in Italia e con precedenti specifici, è stato arrestato.

(foto archivio: una pattuglia della polizia ferroviaria in servizio alla stazione di Saronno centro di Trenord)

10042019

9 Commenti

    • La sicurezza, la sicurezza, telecamere ovunque che nessuno guarda, proclami slogan… Noi noi noi noi…
      Poi Econord, spaccio, furti nel deposito del comune, telos, affissioni abusive, spaccata a 5 mt dalla telecamera del comune…

      Da ridere per non piangere… 😁😁😁😁😁

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.