Home Città Posta a Saronno, telefono a vuoto per due giorni. La disavventura di...

Posta a Saronno, telefono a vuoto per due giorni. La disavventura di un cittadino

1963
9

SARONNO – Consegna della corrispondenza a Saronno… a ilSaronno le proteste dei cittadini. Pubblichiamo integralmente la lettera di un lettore, che racconta una propria disavventura.

Carissimi lettori,
vorrei rendervi noto, se di già non lo avete sperimentato, come funzionano alcuni settori delle Poste Italiane di Saronno. Il giorno 4 aprile sono a casa mia, ed incidentalmente vedo passare il postino sotto la mia finestra. Pochi minuti dopo il postino ripassa avendo espletato il suo lavoro, o perlomeno credevo. Alcuni minuti dopo scendo le scale e nella mia cassetta delle lettere trovo un avviso di giacenza raccomandata, senza che il postino si sia degnato di citofonarmi.

L’arrabbiatura è sacrosanta , e decido di far valere i miei diritti, visto che mi vedo costretto a recarmi in Posta per ritirare la raccomandata, assentandomi dal lavoro, ed attendendo due giorni prima che la stessa sia disponibile per il ritiro. Spiego all’addetto dello sportello, che ha tutta la mia solidarietà, due giorni dopo il giorno 6 aprile, quanto accadutomi, e con mia somma gratitudine ricevo un numero di telefono a cui rivolgermi, 0296472820 – apertura al pubblico dalle 16 alle 18, al responsabile della qualità del servizio ed il nome del direttore. E’ fatta, mi sono detto, esporrò la mia lamentela, per evitare che questa disfunzione si ripeta per altri utenti. Sapete come è finita, ho passato due giorni al telefono dalle 16 alle 18 facendolo squillare, senza ricevere mai risposta. Complimenti alla qualità.
Lettera firmata

(foto archivio)

11042019

9 Commenti

  1. Assentandomi dal lavoro per andare a prendere la raccomandata… dove lavori in miniera visto che sono aperti dalle 8 alle 19!
    Per contro io devo segnalare l’estrema gentilezza e professionalità di tutti i postini e di chi lavora all’interno.

    • Non è sempre vero. Alcuni uffici postali sono aperti solo al mattino fino alle 13,30. Quindi….

    • Se fai il pendolare con orario 9-18 non è poi così strano non riuscere ad andare in Posta.

  2. Caro cittadino sono d’accordo con te a questo punto scrivergli una bella lettera a Brunetta

  3. Una lamentela che fa parte del passato quando il servizio postale era considerato un servizio pubblico in esclusiva di Poste Italiane ma funzionante per la responsabilità e serietà dei dipendenti. Con i nuovi servizi telematici a disposizione questa segnalazione diventa pura conversazione da salotto. E’ sufficiente collegarsi al sito di Poste Italiane per inoltrare ogni disservizio.

  4. Assentandomi dal lavoro per andare a prendere la raccomandata… dove lavori in miniera visto che sono aperti dalle 8 alle 19!
    Per contro io devo segnalare l’estrema gentilezza e professionalità di tutti i postini e di chi lavora all’interno.

  5. Con grande disappunto è successo anche a me in periodi diversi. Diversi avvisi lasciati nella cassetta della posta senza che nessuno suonasse il campanello. A casa mia c è sempre qualcuno, inoltre, sapendo di dover ricevere una raccomandata urgente, davo indicazioni a che si presentasse attenzione al citofono. Niente…. Il postino passava lasciava l’avviso e mi ritrovavo con la seccatura di attendere due giorni per andarla a ritirare. Oltre al fatto che lasciano due avvisi per la stessa raccomandata.

  6. È successo anche a me.. il postino non suona, lascia l’avvis! Complimenti per la qualità del servizio.

Comments are closed.