LIMBIATE – Verrà modificata e ripresentata in aula consiliare la mozione del Movimento 5 Stelle relativa alla richiesta di riduzione, fino all’eliminazione, della plastica negli uffici comunali e in tutte le sedi collegate.

L’iniziativa #PFC “Plastic Free Challenge” è stata lanciata dal Ministro dell’Ambiente Sergio Costa e ripresa a livello locale dai consiglieri pentastellati. “E’ una brutta abitudine che c’è sempre stata in consiglio comunale – commentano i consiglieri limbiatesi M5S – quella di fornire ad ogni consigliere bottigliette di acqua in plastica da consumare durante la seduta. Proprio in quella istituzione che invece dovrebbe dare il buon esempio, soprattutto in un momento storico come quello attuale, dove tutti conosciamo i dati allarmanti e i danni che la plastica sta provocando al nostro ecosistema mondiale”.

Dopo una discussione sul tema con l’amministrazione, la mozione è stata ritirata e subirà qualche modifica per poter essere ripresentata e accolta. “Quello che interessa a noi è che si prosegua con determinazione per una drastica riduzione dell’uso della plastica e che l’esempio parta proprio dalle istituzioni – conclude il movimento – Nel frattempo, i nostri consiglieri Sandro Scudieri ed Elisabetta Richichi si sono già dotati di bottiglie di vetro e bicchieri riutilizzabili. Abbiamo invitato tutti i presenti in aula consiliare a fare altrettanto”.

12042019

(nella foto: i consiglieri pentastellati Richichi e Scudieri)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.