SARONNO – “Non vogliamo che i nostri banchi siano spostati in piazza dei Mercanti anche perchè abbiamo saputo della novità solo una settimana fa”. Si può riassumere così la posizione dei 13 ambulanti di via Vincenzo Monti che per effetto della nuova distribuzione saranno spostanti in piazza dei Mercanti, chiamata dagli ambulanti la buca, al termine del cantiere di riqualificazione

Diverse le motivazione anche se la principale è quella che si lasciano posti di grande visibilità e passaggio per un’area poco visitata del mercato. Una forte presa di posizione uscita dall’incontro di giovedì in Municipio tra 13 ambulanti operanti in via Monti e alcuni rappresentati dell’Amministrazione Comunale. La proposta degli ambulanti è quella di far “slittare” verso la piazza tutti gli stand “in modo da tenere l’attuale configurazione del mercato”.

Lo spostamento non riguarderà solo i 13 banchi di via Monti, nella delibera comunale, si parla anche degli stand di via Pagani, dall’incrocio con via Ferioli a quello con la rotonda di via Volonterio e di quelli di via Pola. In seconda battuta si provvederà anche allo spostamento delle bancarelle di via Bossi, nel tratto tra Corso Italia e via Pola, e di via Padre Paolo Reina fino all’esaurimento degli stalli di piazza dei Mercati. Il mercato cittadino è formato da circa 280 banchi, al netto degli spuntisti. Da sempre la presenza degli stand ha creato non pochi problemi sul fronte della sicurezza e della gestione degli spazi a partire dagli accessi carrai. Negli anni piazza dei Mercanti si è progressivamente svuotata da qui la decisione dell’Amministrazione di una riorganizzazione.

Qui la risposta dell’assessore Paolo Strano

12042019

8 Commenti

  1. Ma doveste andare tutti i una periferia.. Il mercato e’ colonne infinite di auto, inquinamento pauroso, scarsa quit’rounddei prodotti, igiene che paura, ma fate uncapannone mercato e liberate Saronno da un casino totale. Andate a vedere di nascosto i baraccone alimentari, fatevi un’idea.

  2. Speriamo li spostino davvero ! Piu libere le strade piu sicurezza , e chi vuole andare al mercato avr’round nella “buca” gran parte delle bancarelle . A Varese è cosi da una vita .

  3. i residenti invece sono furenti di lasciare tutti i martedì sera le auto in strada… con il rischio e pericolo di trovarle vandalizzate.

    • Il mercato x le strade e’ una gran rottura. Altro che non saronnesi.
      E vogliamo dircelo un retaggio ormai inutile.

  4. E’ necessario liberare gli angoli tra Piazza dei Caduti Saronnesi con Via Porta e Via Monti. Le 2 bancarelle presenti, che si proceda su un marciapiedi o l’altro, obbligano chi va verso Viale Rimembranze a scendere pericolosamente in strada tra le auto di passaggio.

  5. I mercati in generale e il mercato di Saronno, sono tradizioni che non si devono perdere! Anche se la parola tradizione in Italia si è persa! Tutti ora vorrebbero tutto tecnologico e pratico senza pensare al rapporto umano che pone tra commerciante e cliente! Che va oltre la vendita per un profitto! Ora una buona parte di noi compra su Amazon perché a detta di loro si risparmia , ma secondo me è solo perché fa figo! E poi se disoccupata si ritrova a portare il curriculum nei negozi per poter lavorare! Meditiamo che il dna della vita comune sono anche le nostre radici !!! Guai a eliminarle! Sarebbe come rinnegare il nostro passato!

Comments are closed.