Retrocessione Fbc Saronno: “Ripartire da persone vere”

1783
4

SARONNO – “Saronno e i saronnesi non meritano la Prima categoria”: Paolo Stevanin come sempre ci ha messo la faccia a fine partita. Trentasei anni, è uno dei giocatori di maggiore esperienza del Fbc Saronno che perdendo domenica pomeriggio il derby con l’Uboldese è matematicamente retrocesso dal campionato di Promozione. “Abbiamo sempre cercato di dare tutto, non è stato mai semplice. Ci abbiamo provato, contro l’Uboldese gli ennesimi errori hanno un ’bout rappresentato l’immagine di questo girone di ritorno. Alla fine contano i punti e ne abbiamo fatti troppo pochi”.

Ancora Stevanin: “Sono venuto a Saronno e per me è stato quasi un sogno, devo ringraziare Tony Francioso che ad inizio anno mi aveva voluto. Questa piazza ha sempre rappresentato il calcio vero. Purtroppo sono successi tanti episodi ma io questo stemma lo terrò sempre con me. A Saronno bisogna ripartire parlando solo ed esclusivamente di calcio, con un progetto concreto, con persone vere e uomini veri”.

14042019

4 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.