SARONNO / SOLARO – Giorno “dell’orgoglio biancoceleste” quello a cui il Fronte ribelle, principale organizzazione del tifo locale, chiama tutti i tifosi del calcio locale. Si gioca oggi l’ultima giornata del campionato di Promozione, con il Fbc Saronno che si appresta ad incassare la seconda retrocessione in due stagioni. I supporter saronnesi hanno deciso comunque di darsi appuntamento al centro sportivo di via Berlinguer dove si gioca una gara ormai totalmente ininfluente, si inizia alle 15.30, non per sostenere la società calcistica locale ed i suoi dirigenti, che anzi sono al centro delle contestazioni, ma per celebrare comunque il calcio locale.

Ci saranno coreografie “speciali” per questo ultimo atto di una disastrosa annata sportiva. Mentre il futuro resta una ipotesi: ben pochi, probabilmente, quelli che seguiranno il Fbc Saronno nel modesto campionato di Prima categoria. Anche se è viva la speranza di un “colpo di scena” con l’approdo a Saronno di un nuovo club che possa portare una categoria importante e riconcigliare i tifosi col calcio saronnese.

28042019

1 commento

Comments are closed.