SARONNO – “Siamo solo per il Fbc Saronno, comunque vada”: dichiarazione d’amore del Fronte ribelle, la principale organizzazione della tifoseria biancoceleste. Anche se il Fbc è sprofondato in Prima categoria, dopo due stagioni da incubo, annunciano che non sosterranno altre, nuove realtà. Riportiamo integralmente il loro comunicato.

C’era una volta una squadra fantastica, una squadra che ci fece sognare e che rapì letteralmente il nostro cuore, forse ancor di più di alcune formazioni avute negli anni gloriosi di serie C. Correva l’anno 2001 e quella squadra militava in Eccellenza. Arrivò seconda, dominò i playoff nazionali e fu promossa in serie D. Si chiamava Real Cesate (Saronno) ma noi le giurammo comunque amore eterno nonostante il nome, ansiosi come eravamo di rivedere al Colombo Gianetti le nostre maglie. Poi arrivò la festa della promozione e l’allora presidente, davanti ad una folla (si, allora era davvero una folla) in tripudio, dichiarò pubblicamente di non avere alcun attaccamento verso la città di Saronno e verso l’Fbc e che avrebbe riportato presto tutto a Cesate. E così fu. Dopo una discreta stagione di serie D quella società ibrida svanì dopo soli due anni lasciando nuovamente Saronno senza calcio.

Strane voci iniziano a circolare in questi giorni sulla stampa e in piazza. Il futuro dell’Fbc verrà deciso a giorni e apprendiamo con entusiasmo che finalmente l’attuale dirigenza si sia convinta a fare un passo indietro e che più di un imprenditore, almeno stando alle parole sentite anche con le nostre orecchie da loro stessi, sia interessato ad ereditare la difficile situazione venutasi a creare. Siamo pronti ad appoggiare col nostro sostegno chi si farà avanti per far risalire la china al nostro Saronno, anche lentamente, consci dell’enorme sforzo che questo potrebbe comportare per queste persone. Ma sia ben chiaro: non saremo mai più disponibili ad appoggiare progetti ibridi che violentino il nome dell’unica squadra che tifiamo, anche se questi progetti dovessero portarci ad una risalita molto più veloce. L’esperienza Real Cesate ce lo ha insegnato tanti anni fa. Il tifoso saronnese ha ormai le spalle molto larghe: siamo disponibili anche ad altri anni di attesa senza calcio piuttosto che andare a tifare un qualcosa di non ben definito! Non ci interessa il bel calcio in città. Ci interessa solo il nostro Fbc!

Orgogliosamente dal 1993…Fronte Ribelle

(foto d’epoca: era la stagione 2001-2002)

06052019

4 Commenti

  1. Giusto!
    Speriamo che una cordata di imprenditori seri guidata dal sindaco Fagioli rilevi la società e la riporti dove merita di stare.

  2. Concordo! Quella squadra in eccellenza è stata e rimane unica!
    Non contano le categorie ma le emozioni che si provano…quegli 11 ragazzi ce ne fecero provare tantissime!
    Poi chiaro, sarebbe bello tornare a giocare contro il Lecco, la Carrarese, Busto Arsizio (VA) e via dicendo…ma prima di tutto un po’ di serenità e stabilità!

    Onore al Fronte! A Legnano e posti simili al posto nostro avrebbero già chiuso baracca e burattini!

    Jackie vive con noi!

Comments are closed.