VARESE – MILANO – MONZA – Dopo il lancio ufficiale della maxi operazione dei comandi provinciali della Guardia di Finanza di Varese e dei Carabinieri di Monza Brianza si sono rincorse le indiscrezioni dei media nazionali sulle personalità del mondo politico coinvolte.

Il primo da dare un quadro completo della vicenda è stato il Corriere della Sera con un lungo e dettagliato articolo di Luigi Ferrarella in cui spiega come nella vicenda siano coinvolti “il candidato alle europee di Forza Italia Pietro Tatarella, il consigliere regionale e collega di partito Fabio Altitonante. Sarebbe stata richiesta l’autorizzazione a procedere per un parlamentare novarese di Forza Italia, mentre figura centrale nell’inchiesta sarebbe anche l’ex coordinatore varesino azzurro Nino Caianiello”.

Sempre secondo il Corriere “il presidente della Regione, Attilio Fontana, sarebbe invece parte offesa, sottoposto alle pressioni degli alleati di governo, alla “istigazione alla corruzione” che verrebbe contestata a Caianiello”.

In attesa della conferenza stampa primi nomi anche sul quotidiano “La Stampa” che parla anche del coinvolgimento di Diego Sozzani, deputato parlamentare e membro della Commissione permanente trasporti, poste e telecomunicazioni (per lui solo la richiesta su cui dovrà decidere il Parlamento) e di Carmine Gorrasi, consigliere comunale e coordinatore Forza Italia a Busto Arsizio.

07052019

3 Commenti

  1. Bella gente… poi le cose non funzionano…

    Per i procuratori di Milano Alessandra Dolci ( antimafia ) e Silvia Bonardi, Adriano Scudieri e Luigi Furno… il mio pi grande grazie!!

  2. Per dovere di cronaca aggiungo, da estratto:
    “”Nell’ordinanza si fa notare che l’imprenditore D’Axxxxxx avrebbe finanziato illecitamente esponenti tutti riconducibili alla coalizione di centro destra che risulterà vincente nelle elezioni regionali e politiche” dello scorso anno.””

    La vera indipendenza Lombarda avverrà quando criminali, politica ed impresa non potranno più creare queste a.t.i. “asociazioni d’ impresa temporanee”

Comments are closed.