CANEGRATE – Non ha mai perso però retrocede: finale di stagione davvero da dimenticare per l’Airoldi Origgio. A metà annata nessuno l’avrebbe previsto, con l’Airoldi in una posizione relativamente tranquilla in classifica, poi un ritorno con troppe sconfitte che hanno trasciato gli origgesi sempre più in basso, addirittura al penultimo posto della graduatoria.

E quindi i playout, contro un Canegrate arrivato al termine della regular season con un punticino in più, che ha fatto la differenza. Domenica pomeriggio il ritorno della sfida salvezza coi canegratesi, dopo l’1-1 di Origgio del 5 maggio. Per l’Airoldi la disperata necessità di riuscire a vincere, ma la gara si è conclusa “solo” 0-0. Origgio dunque imbattuto ai playout ma condannato a raggiungere l’Amor Sportiva (ultima nell’altro girone di Saconda) nel prossimo campionato di Terza categoria, che potrebbe finire con il proporre molti derby: in zona vi parteciperanno, oltre Airoldi e Amor, anche Robur Saronno, Dal Pozzo e Cogliatese; ma non è detto che siano tutte incluse nello stesso girone.

(foto archivio)

12052019