SARONNO – Una visita aziendale per scoprire cosa si nasconde dietro ad un’autentica eccellenza saronnese, lombarda e italiana. Martedì 14 maggio Agenzia Generali di Saronno capitanata dall’agente Generale Enrico Cantù con i vertici di Generali Italia, l’Area Manager Arturo Verdi, il Manager di Zona Massimo Riva e l’Ispettore tecnico Antonio Ravanelli è andata alla scoperta di Illva (Industria Lombarda, Liquori Vini & Affini) di Saronno. Un nutrito gruppo di oltre 50 persone.

“Abbiamo organizzato la visita l’assistente dell’amministratore delegato Illva Saronno – spiegano – tramite il contatto che ci aveva gentilmente fornita Luciana Reina, che abbiamo conosciuto in occasione di una nostra sponsorizzazione e con la quale abbiamo stretto un bellissimo rapporto”

La “casa” del celebre liquore Disaronno ha conquistato tutti i partecipanti: “L’accoglienza è stata meravigliosa! La struttura è curatissima, con una vera galleria d’arte al suo interno e avvolta in un parco secolare, testimonianza dell’attenzione all’ambiente”.

Divisi in due gruppi gli ospiti hanno avuto l’opportunità di seguire una dettagliata spiegazione dell’azienda: “E’ emersa la straordinarietà di questa realtà nella quale tradizione e innovazione si coniugano alla perfezione”. A rendere unica la giornata l’occasione di visitare i laboratori e al reparto produttivo.

Grazie alla tecnologia all’avanguardia e alle nuovissime linee di produzione Illva realizza ogni giorno 240.000 bottiglie, il 75% della produzione è rappresentata dal Disaronno: “Abbiamo scoperto che vengono prodotti e commercializzati moltissimi altri prodotti alimentari e non, quasi il 90% è destinato all’esportazione in 160 Paesi nel mondo”. A conclusione della visita non è mancato un brindisi con un ricercato Disaronno sour.

“Abbiamo organizzato questa iniziativa con la voglia di scoprire il territorio nel quale abbiamo la fortuna di lavorare. Siamo tornati con una carica incredibile: tutto il team trasmette una grandissima professionalità, qualità e conoscenza, accompagnate da una profonda umiltà. Abbiamo visitato un’azienda che è un esempio incredibile di eccellenza proprio vicino a noi e al 100% italiana.
Abbiamo dato uno sguardo alla realtà di un imprenditore lungimirante, illuminato, intraprendente, innovatore che ha saputo e sa rischiare per la sua azienda”. E ancora: “Quello che portiamo a casa e per cui siamo estremamente riconoscenti è la voglia di crescere, di superare i nostri limiti, di migliorarci quotidianamente, per noi e per cercare di aiutare con professionalità e con la nostra Consulenza i nostri Clienti e le realtà imprenditoriali vicine a noi”.

17052019