SARONNO – “Con profondo rammarico apprendiamo della deturpazione del muro ad opera di un gruppo di vandali, a meno di una settimana dalle operazioni di pulizia dello stesso”.

Inizia così la nota di Rotaract Saronno dopo che i muri esterni della scuola elementare Ignoto Militi di via Vittorio Veneto sono stati imbrattati malgrado l’intervento di pulizia dei giovani del sodalizio.

“La tristezza non deriva semplicemente dall’avere l’ennesimo muro imbrattato – tutto sommato non abbiamo neppure fatto in tempo ad abituarci a vederlo pulito! – la tristezza emerge piuttosto nel constatare la profonda ignoranza e assenza di senso civico che regnano e dilagano nella nostra comunità, in modo particolare tra i nostri coetanei. Quella idiozia che spesso porta il mondo a definirci come una generazione di inetti, se non addirittura nocivi, bamboccioni.

Ma noi non ci stiamo! Saronno ha visto con i suoi occhi la differenza che c’è tra noi e loro: tra la gioventù che miopemente distrugge ciò che la circonda e la gioventù che invece cerca di prendersene cura, servendo la comunità di cui è figlia. Non ci fermiamo di certo di fronte a una stupida provocazione come questa: interverremo di nuovo, puliremo e imbiancheremo! Solo così potremo dimostrare quanto valga ancora la pena lottare per dei valori e degli ideali e di come la vera lotta si combatta con la cultura e con l’educazione, come dimostra il fatto che ormai sembri essere più sovversivo un muro bianco di uno imbrattato.

Siamo dei sognatori, degli idealisti? Forse sì, ma ne siamo orgogliosi, perché probabilmente è proprio da quando la società si è convinta di poter fare a meno di Ideali e Valori che ha iniziato un lento e apparentemente inesorabile percorso di involuzione, che tutti noi abbiamo il dovere morale di cercare di fermare con tutte le nostre forze.”

6 Commenti

  1. A vedere i graffiti sembra che siano sempre gli stessi quindi pochi ignoranti ed incivili , che hanno messo la città in questo stato . Fino a quando resteranno impuniti gli imbecilli continueranno ad imbrattare . C’è poco da dialogare e insegnare a questi dementi

  2. Il vero problema di Saronno.
    I saronnesi….cambiano giunte, cambiano politici ma da 30 anni a questa parte è sempre peggio!

  3. Ci avrei scommesso, era solo questione di (poco) tempo!
    Il rispetto per il prossimo è un concetto sconosciuto.

  4. Chi vive senza sogni o sani ideali semplicemente non vive, per quello che può contare ragazzi di Rotaract avete tutta la mia solidarietà. ANDATE AVANTI CON LA VOSTRA LOTTA RAGAZZI!

  5. Complimenti alla “POC” (per chi non lo sapesse è un gruppo hip pop del Prealpi che da qualche tempo si improvvisano pure writers) per questo gesto incivile. Non trovo il senso di imbrattare un muro appena ripulito… forse dovrei chiederlo direttamente a loro ma temo che anche in questo caso non avrei risposte! Bah

Comments are closed.