Home Città Duc: ecco i primi progetti dalla Notte bianca alle aperture estive

Duc: ecco i primi progetti dalla Notte bianca alle aperture estive

693
5

SARONNO – Lunedì è stato nominato Luca Galanti il nuovo presidente del Distretto urbano del commercio che per la prima volta è in quota Ascom invece che scelto dall’Amministrazione comunale. Il neo presidente punta alla predisposizione di un programma delle attività e degli eventi marchiati Duc che copra i dodici mesi dell’anno. Il punto di partenza saranno gli appuntamenti estivi, che raggiungeranno il clou con la “Notte bianca” (in calendario il 22 giugno), con la “Festa di fine state” con la cena in piazza e con i “Giovedì sera” di apertura dei negozi abbinata a una serie di intrattenimenti a tema. Spazio perciò alla musica (con esibizioni dal vivo nelle tre piazze principali, spettacoli delle scuole di ballo e degli artisti di strada; ai motori (con esposizione di auto e moto); al fitness (tra le novità, una gara di braccio di ferro); ai comics and games; all’amaretto di Saronno (con il coinvolgimento dei bar chiamati ad inventare un cocktail a base di amaretto che sarà giudicato dai clienti attraverso i social).

Tra le intenzioni del nuovo presidente, anche l’implementazione dell’utilizzo della pagina Facebook e la realizzazione di un portale dedicato ai clienti, all’interno del quale saranno inserite tutte le attività organizzate nel centro storico e nelle diverse zone di Saranno, ma anche gli appuntamenti nei comuni del circondario.

Infine, il logo “Punto shop”, il nuovo marchio che accompagnerà le iniziative del Duc e che comparirà anche sulle borse dello shopping che saranno distribuite ai negozianti.

L’ultima parola al presidente di Ascom Guffanti: “La strada del nuovo corso del Distretto urbano del commercio è tracciata, ora dovremo essere baravi a percorrerla tutti assieme. Sono convinto che i risultati arriveranno”.

(foto: il presidente Luca Galanti)

21052019

5 Commenti

  1. Dai dall’anno prossimo il centrosinistra organizzerà molto meglio le serate saronnesi!

Comments are closed.