CARONNO PERTUSELLA – Sono partiti con l’appuntamento di ieri pomeriggio al diamante di Bariola la serie di incontri infrasettimanali che hanno l’obiettivo di riportare “in pari” il massimo campionato di softball italiano, dopo le tante partire rinviate nelle ultime settimane per il maltempo. Nella fattispecie, la Rheavendors Caronno ha ospitato il Forlì, seconda forza del torneo: si è trattato dell’anticipo della 9′ giornata di ritorno di A1 (originariamente per tutti prevista il 6 giugno) che serve per dare modo di incastrare poi alcuni recuperi: hanno vinto entrambe le gare previste le romagnole, 2-7 e 1-2. Nello scontro a distanza fra lanciatrici italiane, gara 1, prova maiuscola di Cacciamani del Forlì con 12 strike out. In vantaggio però era andato Caronno con un punto a primo inning, poi 3 per le ospiti al terzo e quarto inning, uno per Caronno alla quinta ripresa, e ancora uno per le ospiti alla sesta ripresa.

Nella rivincita vittoria ancora del Forlì, 1 punto alla prima ed 1 alla sesta ripresa, la Rhea ne ha realizzato solo 1 alla quarta ripresa. Classifica: Specchiasol Bussolengo 864, Forlì 818, Saronno 727, Mkf Bollate 688, Castellana 357, Old Parma e Pianoro 333, Rheavendors Caronno 278, Collecchio 222, Caserta 200.

(foto archivio)

23052019