SARONNO – Concerto notturno degli anarchici del centro sociale Telos, fra venerdì e sabato, al sottopasso pedonale in zona scolastica, “sotto” il cavalcavia di via Volonterio: “d’n’b night” il nome dell’evento, annunciato (ma senza specifiche sul luogo sino all’ultimo momento) tramite il web. E’ dove gli anarchici erano già stati in passato per analoghi appuntamenti, anche in questo caso si è trattato di quella che in gergo viene definita come una “taz”, una occupazione temporanea. E infatti nel giro di qualche ora la musica (ad alto volume e per la quale non sono mancate lamentele da parte del “vicinato”) infine si è spenta e l’area è stata spontaneamente sgomberata, senza incidenti.

Stando al programma, ad esibirsi sono state diverse band: Amx, Sushi, Insidia, Solid one e Lama visuals; difficile compiere una stima delle “presenze” a livello di pubblico, soprattutto di giovani e giovanissimi. Le forze dell’ordine hanno monitorato la situazione della distanza, non si sono registrati incidenti.

(foto archivio: un precedente evento “underground” del centro sociale Telos)

25052019

23 Commenti

  1. 4 anni fa Fagioli promise di risolvere il problema Telos in TRE mesi. La realtà di oggi smentisce quell’affermazione che può essere tranquillamente considerata una promessa elettorale non onorata.

  2. Cosa vuol dire ” le forze dell’ordine hanno monitorato la situazione della ( sic ) distanza”?
    Ve lo spiego io che abito a 15 metri dal luogo dove si è tenuto l’evento funesto , specie per il nostro mancato sonno fino alle 4,30 di stamani:
    nessuno riesce ad opporsi a questa banda di sciamannnati , senza arte ne parte; ne il sindaco di un partito che predica ordine , ma non fa nulla per mantenerlo in città, ne una forza dell’ordine ( Polizia) dipendente da un ministro che lascia che si prenda a manganellate un giornalista e non questi turbatori dell’ordine pubblico.
    Domani si vota e io di sicuro non voterò per il partito del sindaco e del cosi-detto ministro dell’Interno
    PS attenti alla censura….

  3. Sig.ra Giudici, vedo che è ben informata anche sulla sul nome delle band che hanno suonato abusivamente. Chissà, può essere d’aiuto per rintracciare e multare qualcuno…..
    Lei avrà dormito senza fastidi stanotte, io in qualità di vicinato scritto fra virgolette no
    Saluti

    • Sig.ra Giudici, come ho già scritto in altri post, è il caso che su queste pagine vengano pubblicati nomi e cognomi: mi spieghi perché non lo fa mai? Perché cassa i post dove i nomi e cognomi vengono declarati dai lettori? Questa che lei sta mettendo come linea editoriale a difesa della privacy non è corretta, quando poi non si fa remora nello scrivere dettagliatamente i nomi della band che partecipano ai rave dei Telos. Anch’io non ho dormito la scorsa notte, e nessuno ha tutelato il mio riposo, se non “monitorato da lontano” senza intervenire.
      Cordiali saluti.

      • Allora ci dica anche quale filone musicale hanno suonato per tenerci svegli
        Grazie in snticipo

      • Gentile Dott.ssa Giudici, concordo pienamente con lei. Non spetta all’informazione fare indagini di competenza degli organi istituzionali deputati

      • Aria feste x i Telos…
        😁😂😂😂😂😂😂😂😂
        Da non crederci… a volte si legge l’ impossibile… 😂😂😂😂😂😂😂

  4. Strano questa volta la filo-telosina Giudici non l’ha pubblicizzato in anticipo… avete litigato?

  5. Altro problema ventennale apparentemente senza soluzione!
    Il vero problema di Saronno i saronnesi!

  6. Ma se non riusciamo a debellare i clandestini spacciatori possiamo censurare i telos. Il sindaco ha le mani legate x colpa dei giudici comunisti.

  7. Sig.ra Giudici, noto che nel suo pezzo giornalistico non specifica chiaramente che il concerto notturno era abusivo e che ‘nel giro di qualche ora” erano le 0430
    Forse non erano dati scritti sui social.
    Le suggerisco quindi al prossimo concerto Taz di fare come i reporter di guerra. Andare di persona ad assistere così potrà potrà dirci con sicurezza quanti giovani hanno partecipato e a che ore esatte è finito
    Saluti

    • caro anonimo , mi dispiace correggerti ma l’orario di fine casino, l’avevo scritto io qui alle 8,35 del 25 maggio. Leggi invece di sproloquiare contro la Dott.ssa Giudici

  8. Sig Gino sproloquio per sproloquio: , la colpa del concerto abusivo notturno che non l’ha fatta dormire quindi è tutta colpa di Salvini. Gli anarchici suonatori notturni non hanno colpa.
    Saluti

Comments are closed.