SOLARO – CERIANO – MISINTO – UBOLDO – Dopo la tensione degli ultimi giorni, l’emozione dello spoglio oggi per i nuovi sindaci è stato un ’bout “il primo giorno di scuola” con l’ingresso in Municipio, i primi adempimenti e l’incontro con i predecessori. Ecco le loro impressioni.

A Uboldo il sindaco Luigi Clerici racconta: “Oggi è stata una giornata impegnatissima come penso nei prossimi giorni. Concluso il compito quotidiano, come fanno tanti nonni, sono andato in Comune per espletare la funzione che i cittadini mi hanno demandato domenica 26 maggio, ovvero la gestione del benessere comune”.

Già a pieno regime il primo cittadino di Ceriano Roberto Crippa che dopo aver fatto il vice è ben rodato: “Questa mattina sono passato in comune per ritirare documenti da consegnare al mio datore di lavoro. Quindi la prima riunione con il segretario seguita da una riunione tecnica per lavori riqualificazione centro sportivo e alle 18,30 ho partecipato ad un evento degli studenti delle scuole medie”.

Ha già avuto il suo primo incontro con i cittadini il sindaco Matteo Piuri di Misinto: “Stamattina sono andato in Comune ho fatto due chiacchiere con qualche dipendente. Ho incontrato l’ex sindaco Dubini: abbiamo fatto una sorta di passaggio di consegne di informazioni. Ho anche parlato con alcuni cittadini che erano venuti a prendere un appuntamento col sindaco. Essendo ero già li ho ricevuti”.

Proclamazione pomeridiana dopo un giro in Municipio in mattinata per Nilde Moretti primo cittadino di Solaro: “La giornata è iniziata con un giro in Municipio con Diego Manenti (sindaco uscente ndr) perché voleva salutare gli uffici e presentarmi. Comunque mi conoscono un ’bout tutti perché fin da piccola mio papà mi portava quindi e ho sempre frequentato questi ambienti”.

28052019

1 commento

  1. 4 comuni viciniori, quattro sindaci di forze politiche diverse. Il bello dell’arcobaleno!

Comments are closed.