SARONNO – Dal terzo posto in coabitazione con Bollate, al quarto posto in classifica: Saronno scala di una posizione dopo il “pari” interno nelle gare di sabato pomeriggio e sera sul proprio campo contro le ostice Thunders Castellana, quinta forza del torneo di A1.

In gara 1 Rotondo, Birocci, Bettinsoli e Giudice lanciano l’assalto del Saronno che fa 4 punti alla primi ripresa, 4-0 Mentre alla terza ripresa le saronnesi fermato a quota 3 punti, con una bella doppia eliminazione, il tentativo di rimonta delle venete. Finale 8-3. Saronno prende il largo alla quarta ripresa, con 4 punti dopo le valide Di Bloom, Rotondo, Bettinsoli e il doppio di Longhi.

In gara 2 le venete si predono la rivincita: 3-10. La Thunders aumentano progressivamente il loro bottino, 2 punti al primo inning, tre al secondo e tre al terzo, ancora uno al quarto ed uno al quinto; le saronnesi rispondono solo alla terza ripresa con un punto ed alla quinta con due. Assente Creger, per Saronno ha lanciato Lisa Birocci appena tornata dagli Usa, in staffetta con Chiara Rusconi. Saronno torna in campo per la 5′ di ritorno già domenica dalle 18 a Collecchio al pari di Caronno, che sabato ha pareggiato con Caserta, che ha sua volta incontra Bussolengo. Risultati della 4′ giornata: Rheavendors Caronno-Caserta 9-4, 1-4; Forlì-Collecchio 12-6, 2-0; Inox Team Saronno-Thunders Castellana 8-3, 3-10; Tecnolaser Pianoro-Mkf Bollate 0-7, 0-2; Old Parma-Specchiasol Bussolengo 4-15, 0-12. Classifica: Specchiasol Bussolengo 893, Forlì 846, Mkf Bollate 700, Inox Team Saronno 654, Thunders Castellana 400, Pianoro 348, Old Parma 318, Rheavendors Caronno 292, Caserta 231, Collecchio 217.

(foto: alcune fasi del match)

02062019